La Barbatella

Vini che raccontano un terroir d’eccellenza, che ha ispirato anche grandi scrittori

La Cascina La Barbatella si trova nell’Alto Monferrato, a Nizza Monferrato, e tra le pianure della zona si estendono i suoi quattro ettari di vigne in una morbidezza collinare esposta a sud e sud-est, attraversata dai corsi d’acqua Belbo e Nizza. Il territorio era noto già nell’Ottocento per i suoi vigneti e per i suoi paesaggi favolosi, tanto cari a Cesare Pavese e oggi patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. In un contesto tanto emozionante culturalmente, nascono vini di assoluta eccellenza: le rese che il territorio regala sono molto ridotte, ma la qualità è straordinaria, come testimoniato dalla premiata "Vigna dell'Angelo".

La sapienza artigianale degli enologi Giuliano Noè, Beppe Rattazzo e Claudio Dacasto ha guidato la Barbatella fin dall’inizio della sua produzione, in perfetta armonia con la filosofia dedita alla tradizione e volta all’innovazione di Angelo Sonvico e, dal 2010, della Famiglia Perego.

L’eleganza, la maestria e la passione alla base de La Barbatella impreziosiscono le personalità dei suoi vini: la cascina sta germogliando e crescendo come le piccole barbatelle delle sue viti, che affondano le proprie radici in un terroir d’eccellenza e in una storia raccontata dai poeti italiani.

Informazioni

Regione
Vini principali
Barbera, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1981
Ettari vitati
4
Produzione annua
22.000 bt
Enologo
Giuliano Noè, Claudio Dacasto
Indirizzo
Strada Annunziata 55 - Nizza Monferrato (AT)
I vini della cantina La Barbatella