Cantina del Vermentino

Vini profumati e intensi, tipici del terroir di Gallura

La Cantina del Vermentino nasce nel 1956 a Monti, in uno dei territori più vocati e di antica tradizione viticola di Sardegna. Oggi la cantina conta ben 200 soci conferitori e le vigne si estendono nei territori della Gallura, nei comuni di Monti, Telti, Olbia, Loiri, Porto San Paolo, Berchidda e Calangianus. Tra questi comuni le vigne si estendono su media collina tra i 350 e i 500 metri, su suoli di disfacimento granitico, in un territorio fortemente esposto a venti anche salmastri, in grado di mitigare notevolmente la calura estiva.

Punta di diamante di una produzione notevole è sicuramente il Vermentino di Gallura, che in questi territori riesce a regalare vini unici, di grande personalità e connotazione territoriale. Di vendemmia in vendemmia anche la costanza qualitativa della cantina non manca di dimostrare l’importanza del lavoro svolto in vigna prima e in cantina poi.

La maggior parte della produzione di Vermentino proviene oggi da vigneti specializzati di recente impianto, con allevamento a spalliera o comunque appoggiato, e in parte da vigneti coltivati nella tradizionale forma ad alberello: una grande attenzione viene dedicata sia alle forme di allevamento sia ai sistemi di potatura , che contribuiscono a conferire all'uva Vermentino le sue tipiche caratteristiche organolettiche.

Cantina del Vermentino si conferma una cooperativa davvero importante nel panorama vitivinicolo sardo, in grado di regalarci vini profumati e intensi, tipici del terroir di Gallura.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Vermentino
Anno di fondazione
1956
Ettari vitati
600
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
3.000.000 bt
Enologo
Alberto Raccanelli
Indirizzo
Via San Paolo, 2 - Monti (OT)
I vini della Cantina del Vermentino