Castelvecchi

Una storica realtà del grande terroir di Radda

Castelvecchi rappresenta uno dei nomi più importanti del prestigioso territorio di Radda in Chianti. Le cantine si trovano sotto al Castello del borgo e risalgono addirittura al periodo del X-XI secolo. La tenuta si estende su una splendida area collinare, circondata da una campagna in cui la vite convive con l’olivo e ampie aree boschive. Proprio le zone più alte dei colli di Radda, che superano i 500 metri d’altitudine, conservano le vigne più vecchie e pregiate del territorio, i famosi cru di: Maggio, Poggione, Madonnino, Giardino, Ciliegio, Colle Petroso. Un’attenta e secolare selezione dei migliori cloni di Sangiovese e i terreni pietrosi, permettono di ottenere basse rese naturali, con una produzione di pochi grappoli per pianta.

Ai terreni particolarmente vocati e alle belle esposizioni soleggiate, si unisce un clima fresco e ventilato, con notevoli escursioni termiche, ideale per una lenta e perfetta maturazione delle uve a bacca rossa, con profili eleganti e raffinati. Il patrimonio delle vigne della tenuta ha un’età media superiore ai 50 anni ed è il vero tesoro di Castelvecchi, plasticamente rappresentato dalla vigna a forma di cuore, che si trova di fronte alla cantina, realizzata con una selezione dei cloni più antichi dell’azienda. Ogni parcella della tenuta è coltivata seguendone le particolari esigenze, quasi pianta per pianta, per ottenere il massimo della qualità e della tipicità territoriale. La possibilità di poter contare su molte vigne, permette di avere un’ottima possibilità di scelta delle uve e di realizzare sempre vini di alto livello.

In queste particolari condizioni pedoclimatiche, il Sangiovese si esprime con un volto molto interessante, tanto che i vini della zona di Radda sono considerati tra le migliori espressioni in assoluto di tutta l’area del Chianti Classico. Castelvecchi produce una gamma di etichette molto apprezzate dagli appassionati, che spaziano dal Chianti Classico, alla Riserva, alla Gran Selezione, vera punta di diamante della produzione e capace di esprimere le migliori caratteristiche del Sangiovese di Radda. In una terra in cui domina incontrastato il Sangiovese, trovano comunque spazio anche il Merlot e la Syrah, che contribuiscono a creare l’assemblaggio del Solana, il grande vino da invecchiamento della Tenuta.

Informazioni

Regione
Anno fondazione
1043
Ettari vitati
22
Produzione annua
107.000 bt
Enologo
Leonardo Valentini
Indirizzo
Cantina Castelvecchi, Traversa del Chianti - 53017 Castelvecchi (SI)
I vini della cantina Castelvecchi