Dalzocchio

Un percorso semplice e naturale per un Pinot Nero unico

Dalzocchio è l’azienda agricola, la casa-cantina, di una famiglia trentina che da secoli si occupa della terra. Elisabetta Dalzocchio ha deciso di percorrere le orme di suo padre nel mondo del vino, in particolare del Pinot Nero, aderendo all’associazione de “I Dolomitici”, i “Liberi Viticoltori Trentini” mossi dalla passione e dal rispetto per la propria terra e per le tradizioni agricole e artigianali della propria cultura. La scelta di produrre esclusivamente Pinot Nero è nata dalla volontà di trovare la giusta espressione di un terroir che potesse parlasse di sé attraverso il vino: a 400 metri di altezza sul mare si trovano le colline su cui si estendono due ettari di vitigni e due di bosco, al di sopra di Rovereto, ai piedi delle Dolomiti e a poca distanza dal Lago di Garda.

Alcuni vigneti risalgono agli anni settanta, ben posti in suoli intarsiati da rocce del Cretaceo, argilla, limo e sabbia. Il microclima aspro che attraversa i grappoli neri si alterna con una piacevole brezza proveniente dal Garda e che attraversa i circostanti boschi di querce e conifere, ricordando ambienti d’oltralpe e regalando uno stile al vino affine a quello della Borgogna: l’escursione termica tra dì e notte è violenta e costituisce un elemento fondamentale.

La vendemmia avviene manualmente nel clima pungente e i selezionati grappoli sono diraspati solo per il 60%, pigiati coi piedi secondo la tradizione e lasciati naturalmente in tini di rovere aperti alla propria fermentazione spontanea, per poi invecchiare in fusti di rovere da 228 litri per 18 mesi. La quantità di anidride solforosa è infinitesimale, tutto lo spazio è lasciato a un armonico equilibrio della natura…elegante complessità nata dalla variopinta unicità del terroir.

Informazioni

Regione
Vini principali
Pinot Nero
Anno fondazione
1995
Ettari vitati
15
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
10.000 bt
Enologo
Elisabetta Dalzocchio
Indirizzo
Via Vallunga Seconda, 50 - Rovereto (TN)
I vini della cantina Dalzocchio