Jean-Claude Ramonet

Il fascino dei grandi vini di Chassagne-Montrachet

Il Domaine Jean-Claude Ramonet è uno dei più importanti punti di riferimento per gli amanti dei vini di Borgogna. È una realtà storica della Côte de Beaune, che ha la sede a Chassagne-Montrachet, un luogo mitico per tutti gli appassionati dei grandi bianchi a base di Chardonnay. Il celebre village si trova tra Puligny-Montrachet e Santenay. Le origini del domaine risalgono agli anni ’30, quando Pierre Ramonet già forniva i migliori ristoranti francesi ed esportava vino in tutto il mondo. Oggi alla guida della tenuta ci sono Noël et Jean-Claude Ramonet. Noël si occupa di seguire la vigna, mentre il fratello si dedica alla cantina, alle vinificazioni e agli affinamenti.

Il territorio di Chassagne-Montrachet è composto da 55 Climat classificati come Premier Cru e da 3 Grand Cru: Montrachet, Bâtard-Montrachet, Criots-Bâtard Montrachet. Insieme a Puligny è il luogo più prestigioso di tutta la Côte d’Or per la produzione di vini bianchi, intensi, complessi e longevi e di alcuni Pinot Noir di eccellente livello. L’area dell’Appellation si trova a un’altitudine compresa tra i 220 e i 325 metri sul livello del mare. I suoli sono di matrice prevalentemente calcarea, composti da marne ricche di scheletro, pietre e vene di sabbie. Sono terreni molto vocati, che conferiscono ai vini una straordinaria finezza ed eleganza. Il Domaine Jean-Claude Ramonet si estende su 17 ettari, suddivisi in molte parcelle situate in alcuni dei più importanti Climat dell’Appellation. Un insieme di piccoli appezzamenti, che consente di valorizzare tutte le sfumature del terroir.

La gestione agronomica si svolge in modo tradizionale, cercando di mantenere un giusto equilibrio con l’ambiente circostante e con l’ecosistema nel suo complesso. Come da antica consuetudine della Borgogna, i vigneti sono piantati con altissima densità di ceppi per ettaro, in modo da costringere le piante a scendere in profondità con le radici per cercare acqua e nutrimento. In questo modo la produzione per pianta è naturalmente bassa e grazie ai diradamenti, ogni vite porta a maturazione pochi grappoli di altissima qualità. Le vinificazioni sono curate con estrema attenzione e gli affinamenti si svolgono in barrique di rovere francese.

Altre informazioni

Anno fondazione
1930
Indirizzo
4 Pl. des Noyers, 21190 Chassagne-Montrachet, Francia
I vini della cantina Jean-Claude Ramonet