Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Ricci Curbastro

Gli eleganti Franciacorta di un’illustre famiglia di antica tradizione agricola
Regione Lombardia (Italia)
Anno fondazione 1885
Ettari vitati 31
Produzione annuale 200.000 bt
Indirizzo Via Adro, 37 - 25031 Capriolo (BS)
Enologo Andrea Rudelli e Annalisa Massetti
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_10831_ricci-curbastro_1000.jpg?v=1709220319

Ricci Curbastro rappresenta un nome storico per l’areale della Franciacorta, da oltre un secolo coinvolto nella produzione di vini d’eccellenza. Non solo spumanti, la cantina Ricci Curbastro realizza anche pregevoli vini fermi, sia bianchi sia rossi, forte di una tradizione agricola famigliare di quasi un millennio. Originaria di Firenze, nel XIII secolo la famiglia nobiliare Ricci Curbastro si stabilì a Lugo di Romagna, in provincia di Ravenna, dopo essere stata cacciata dall’odierno capoluogo toscano durante le guerre tra guelfi e ghibellini. Nel 1885 l’approdo in Lombardia, esattamente a Capriolo, comune situato nella parte nord-occidentale della Franciacorta. A Gualberto Ricci Curbastro si deve l’innalzamento qualitativo e l’ammodernamento della cantina sul finire degli anni ’60, mentre oggi è il figlio Riccardo Ricci Curbastro a dare seguito all’attività di famiglia, coadiuvato dai giovani Filippo e Gualberto.

La tenuta Ricci Curbastro conta all’incirca 30 ettari di vigneti, riservati ai tre classici vitigni della Franciacorta: Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco. Per i vini fermi vengono impiegate anche altre uve, quali Cabernet Franc, Merlot, Cabernet Sauvignon, Carmenère e Barbera. Tutte queste varietà sono allevate in maniera sostenibile secondo i principi dell’agricoltura biologica su terreni di origine morenica. La produzione delle basi spumante ha inizio con la pressatura soffice dei grappoli e il mosto così ottenuto è convogliato in vasche di acciaio inox o in piccole botti di rovere dove si realizza la fermentazione alcolica a temperatura controllata, seguita da un breve affinamento nelle medesime tipologie di vasi vinari. Per i vini fermi i contenitori adottati sono gli stessi ma il periodo di invecchiamento è prolungato. Una volta pronto, il vino base è posto in bottiglia e addizionato dello sciroppo di tiraggio per la rifermentazione secondo il Metodo Classico, con soste sui lieviti in vetro che vanno da un minimo di 30 mesi per gli spumanti più freschi e accessibili fino a oltre 100 mesi per quelli più complessi e prestigiosi.

Come accennato, la produzione vinicola della famiglia Ricci Curbastro comprende, oltre ad una gamma di assoluto livello di spumanti pluripremiati, anche diversi vini fermi. Si tratta di bollicine eleganti e territoriali, di pregevole fattura, che si confermano ogni anno come una solida certezza.

I Franciacorta della cantina Ricci Curbastro
4 -@@-3-Bibenda
90 -@@-7-Robert Parker
2 -@@-1-Gambero Rosso
88 -@@-5-Veronelli
19,00 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
90 -@@-7-Robert Parker
89 -@@-5-Veronelli
27,20 
3 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
89 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
26,90 
4 -@@-3-Bibenda
87 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-1-Gambero Rosso
26,60 
2 -@@-1-Gambero Rosso
5 -@@-3-Bibenda
90 -@@-5-Veronelli
4 -@@-2-Vitae AIS
44,20