Villa Canestrari

Una storia che dura oltre 130 anni, nella tradizione di Conegliano

Più di cento anni di storia segnano questa bellissima azienda, fondata nel 1888 da Carlo Bonuzzi, uno dei primi diplomati usciti dalla scuola enologica di Conegliano, dove oggi ha sede l'azienda. Gli eredi di Bonuzzi, nel 1992, si sono associati con l'Azienda Franchi, proprietaria della Villa Canestrari, dando una svolta significativa a questa realtà veneta.

I vigneti oggi sono articolati in quattro poderi: Tenuta Lanoli, Tenuta Casaletti, il Brolo e la tenuta Sande; tutti situati sui dolci pendii delle colline veronesi, su un terroir eterogeneo di tipo alluvionale calcareo, ghiaioso con substrato vulcanico, il ché determina la tipicità dei vini che la cantina produce.

Nella cantina di Villa Canestrari si ritrovano le più moderne attrezzature e si utilizzano le tecnologie più avanzate, sempre però adattate alle diverse tipicità dei vini. «I vini escono quando chiedono di uscire»: sono le parole dell’enologo Luigi Andreoli. Nessuna traccia di forzatura, ma al contrario prontezza e carattere espressivo per tutti i vini che Villa Canestrari produce.

Informazioni

Regione
Vini principali
Amarone, Valpolicella, Recioto
Anno fondazione
1888
Uve di proprietà
100%
Enologo
Luigi Andreoli
Indirizzo
Via Dante Broglio 2 - 37030 Colognola ai Colli - Verona
I vini di Villa Canestrari