Friulano Borgo del Tiglio 2015

Il Friulano di Borgo del Tiglio è un vino bianco del Friuli che racconta fedelmente il prestigioso territorio del Collio. I profumi floreali, fruttati e leggermente speziati si affacciano da una struttura intensa e piacevole, ritmata da una freschezza inebriante e attraversata da una gradevole vena sapido-minerale

29,80 € Solo uno disponibile
Altre annate

Caratteristiche

Denominazione
Collio DOC
Vitigni
Friulano 100%
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Pressatura soffice e fermentazione alcolica in botti di rovere
Affinamento
Almeno 9 mesi in barrique

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Friulano di Borgo del Tiglio

Il Friulano è un vino bianco che, per Nicola Manferrari, proprietario della cantina Borgo del Tiglio, ha un significato particolare. Si tratta infatti di un vitigno a cui Nicola ha dedicato molti sforzi dall’inizio della sua avventura enologica, passando attraverso successi, fallimenti e sperimentazioni. Oggi questo Friulano si presenta dotato di una grande bevibilità, con una struttura al naso e in bocca di tutto rispetto. Un vino dalla struttura lineare, che lo rende oltremodo versatile in cucina.

Il vino Friulano nasce dall’utilizzo in purezza delle omonime uve, coltivate dalla cantina Borgo del Tiglio all’interno dei vigneti di proprietà. Il Friulano è una varietà, come si può facilmente capire dal nome stesso, largamente coltivata in Friuli Venezia Giulia, che, all’interno della DOC del Collio, trova una delle sue massime espressioni. Gli acini, accuratamente selezionati durante la fase della vendemmia, una volta raccolti, vengono pressati sofficemente e avviati alla fermentazione alcolica in botti di rovere. Si procede quindi con l’affinamento, che si protrae per un periodo di almeno 9 mesi in barrique di rovere francese, periodo durante il quale il vino si arricchisce di profumi.

Il Friulano firmato Borgo del Tiglio è un vino che, nel bicchiere, si annuncia con un colore giallo paglierino, compatto e intenso. Sottile e delicato il naso, che si presenta avvolto in un turbine di note floreali, impreziosite da aromi di frutta a polpa bianca, sfumature minerali e tocchi più erbacei. All’assaggio è di corpo medio, ampio, con un sorso rinfrescante, caratterizzato da una bella vena sapido-minerale. Con questa bottiglia Nicola Manferrari ci mette in contatto con l’anima della cantina Borgo del Tiglio, rappresentata dal vitigno autoctono per eccellenza del Collio, il Friulano.

Colore Giallo paglierino

Profumo Note eleganti di fiori bianchi, frutta a polpa bianca, erbe di montagna, richiami di vaniglia e sensazioni minerali

Gusto Fresco, gustoso, ricco e con una piacevole trama sapido-minerale

produttore: Borgo del Tiglio

Vini principali
Sauvignon, Chardonnay, Friulano, Collio Bianco
Anno fondazione
1982
Ettari vitati
9
Produzione annua
50.000 bt
Enologo
Nicola Manferrari
Indirizzo
Via San Giorgio, 71 - 34071 Brazzano (GO)

Perfetto da bere con

  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Pesce in umido Pesce in umido
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Pasta al pesce col pomodoro Pasta al pesce col pomodoro
  • Formaggi erborinati Formaggi erborinati