Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Garnacha Rosso 'Vivo del Aire' Torresano

Garnacha Rosso 'Vivo del Aire' Torresano

Torresano

Il Garnacha Rosso “Vivo del Aire” di Torresano è un vino spagnolo vibrante, proveniente dall'area de La Mancia. Tomàs, il produttore, sta piano piano costruendo una cantina artigianale per coronare un suo sogno: dedicarsi ad una viticoltura sostenibile full time. Al naso si percepiscono intense note di frutti neri maturi, come mora e prugna, accanto a cenni di macchia mediterranea e intensi aromi agrumati. In bocca è fresco, sapido e lascia una piacevole sensazione di rotondità e pienezza!

Non disponibile

12,20 

Caratteristiche

Vitigni

Garnacha 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

13 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica spontanea in acciaio, con lieviti indigeni

Affinamento

Alcuni mesi in acciaio

Filosofia produttiva

Artigianali, Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL GARNACHA ROSSO 'VIVO DEL AIRE' TORRESANO

Il giovane vignaiolo spagnolo Tomas Torresano introduce il Rosso Garnacha ‘Vivo del Aire’, un’interpretazione di Garnacha Tintorera dalla trama olfattiva ricca di spunti fruttati e di erbe aromatiche. Tomas è un produttore indipendente di vini artigianali che opera a La Puebla de Almoradiel, nella regione vinicola di Castiglia La Mancia, luogo in cui il vignaiolo si impegna in piccole vinificazioni parcellari lavorando le varietà tradizionali del territorio secondo un approccio enologico minimalista. Da questi presupposti nascono espressioni sincere del terroir, caratterizzate da una beva coinvolgente e mai stancante.

Il Rosso Garnacha ‘Vivo del Aire’ di Tomas Torresano è un 100% Garnacha Tintorera da una singola parcella contraddistinta da vecchie viti coltivate in accordo alla viticoltura rigenerativa, visione agronomica che inquadra il vigneto come un complesso ecosistema cui deve essere restituito ciò che la coltivazione sottrae. Le piante sono allevate ad alberello a un’altitudine di 670 metri sul livello del mare. I grappoli, raccolti interamente a mano, vengono ammostati in vasche di acciaio inox, con il mosto così ricavato che va incontro a fermentazione alcolica spontanea a contatto con le bucce. Il conseguente periodo di maturazione ha luogo sempre in acciaio per qualche mese fino all’imbottigliamento finale, effettuato senza previa alcuna chiarifica o filtrazione e senza correzioni di acidità.

Alla vista, il Garnacha Rosso ‘Vivo del Aire’ del vignaiolo Tomas Torresano svela una colorazione rosso rubino intenso. Dal calice affiorano sentori di prugna, fragolina e scorza di arancia, impreziositi da richiami di erbe mediterranee come il rosmarino. Sviluppo gustativo fresco e sapido, piuttosto caldo e di buon corpo, con una trama tannica morbida che prelude all’epilogo fruttato.

Colore

Rosso rubino intenso

Gusto

Fresco e sapido, piuttosto caldo, di buon corpo

Profumo

Fragola, prugna, rosmarino, scorza d'arancia