Pietroso

La bellezza di Montalcino nei vini di Pietroso, dove il Sangiovese regna sovrano

Pietroso è una piccola realtà produttiva a conduzione famigliare, che affonda le proprie radici all’interno di uno dei terroir più esclusivi di tutta la Toscana, quello di Montalcino. La cantina venne fondata nel 1970 da Domenico Berni, viticoltore particolarmente appassionato, che decise di iniziare un percorso fatto di qualità, con basse logiche produttive, cercando di rendere perfette le poche bottiglie realizzate a ogni vendemmia. Oggi, a distanza di quasi mezzo secolo, è il nipote di Domenico, Gianni Pignattai, a camminare con passo fermo e deciso fra i filari delle vigne, continuando giorno dopo giorno a dedicarsi anima e cuore alle proprie creazioni.

Pietroso si sviluppa su circa 5 ettari vitati, sparsi intorno a Montalcino all’interno di tre zone differenti: Pietroso, terroir da cui prende il nome la cantina, Fornello, nella zona dei Canalicchi, e Colombaiolo, in direzione di Sant’Antimo. Siamo all’interno di terre ricche di galestro, situate a un’altezza sul livello del mare compresa fra i 350 e i 450 metri, perfettamente esposte al sole, che possono godere di favorevoli condizioni climatiche durante tutto il corso dell’anno. Nei vigneti si coltiva solo un’uva, il Sangiovese, che qui è in grado di dare vita a vere e proprie chicche enologiche, anche grazie alle basse rese che per Gianni sono più che fondamentali.

Gli spazi dedicati alla vinificazione e alla maturazione, recentemente ristrutturati, sono in un locale interrato costruito con muri di pietra naturale, dotato di un efficientissimo impianto di condizionamento. Grande attenzione viene posta agli affinamenti, durante i quali i vini ampliano il proprio profilo e la propria personalità, acquisendo quello spessore qualitativo indispensabile. Nella gamma di vini realizzata ogni anno con grande artigianalità da Pietroso, troviamo etichette che si tingono inevitabilmente di un solo colore, il rosso. Poche bottiglie, dove ovviamente sono il Rosso e il Brunello di Montalcino, da pochissimo anche presentato con una versione Riserva davvero sublime, a raccontarci la cifra stilistica e l’assoluta qualità di una cantina che riesce a estrapolare dal Sangiovese sapori e sensazioni che vi lasceranno più che ammaliati.

Informazioni

Regione
Vini principali
Brunello di Montalcino, Rosso di Montalcino
Anno fondazione
1970
Ettari vitati
6.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
35.000 bt
Enologo
Alessandro Dondi, Andrea Pignattai
Indirizzo
Podere Pietroso, 257 - 53024 Montalcino (SI)
I vini della cantina Pietroso