Montepulciano d'Abruzzo 'La Cuvèe dell'Abate' Zaccagnini 2017

Il Montepulciano d’Abruzzo “La Cuvée dell’Abate” è un vino rosso immediato, piacevole e di buona struttura, affinato in acciaio e poi in botte grande per 6 mesi. Sentori di frutta e spezie selvatiche animano un sorso contrassegnato da freschezza, armonia e leggeri tannini

6,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Montepulciano d'Abruzzo DOC
Vitigni
Montepulciano 100%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Pigiatura soffice, macerazione a cappello sommerso con fermentazione in acciaio
Affinamento
4 mesi in acciaio e 6 in botte grande di rovere

Premi e riconoscimenti

Veronelli
2016
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Montepulciano La Cuvée dell'Abate

Il Montepulciano d'Abruzzo “La Cuvèe dell'Abate” di Zaccagnini è un vino immediato e coinvolgente, che si presenta con un biglietto da visita al naso in cui frutta e spezie si alternano con equilibrio. Una bottiglia in cui qualità, territorialità ed espressività si uniscono in unico sorso, raccontando l’impegno della famiglia Zaccagnini nel raccontare le varietà tipiche della viticoltura abruzzese. “La Cuvée dell’Abate” è piacevole già da adesso, ma è in ogni caso in grado di rimanere a maturare ancora per qualche anno, garantendo un’ottima tenuta organolettica: a voi la scelta, ma in ogni caso questo Montepulciano non tradirà le attese!

La “Cuvée dell’Abate” di Zaccagnini è un Montepulciano d’Abruzzo che nasce da un approccio particolare in vigna. Tra i filari di Montepulciano si pratica infatti, a fianco di una classica agricoltura convenzionale, anche la lotta integrata. Gli acini ottenuti dalla dirapsatura dei grappoli vengono pressati sofficemente, e il mosto ottenuto da quest’operazione macera con la tecnica del cappello sommerso, fermentando in contenitori d’acciaio inossidabile. La fase finale di affinamento prevede dapprima un periodo di stabilizzazione in acciaio, per un totale di 4 mesi, e poi un passaggio in botte grande della durata complessiva di 6 mesi.

Il Montepulciano d'Abruzzo “La Cuvèe dell'Abate” Zaccagnini si palesa all’occhio con un colore tipicamente rubino. Il bouquet di note che si affaccia al naso racconta un ventaglio principalmente fruttato e speziato, delineato con linearità e nitidezza. All’assaggio è di corpo medio, con un sorso rinfrescante che avvolge il palato con un gusto fresco e fruttato, contraddistinto da una trama tannica fine e sottile. Un rosso che dall’Abruzzo giunge sino sulle nostre tavole, dimostrandosi versatile sia all’ora dell’aperitivo sia a tutto pasto, in abbinamento a menu di terra.

Colore Rosso rubino

Profumo Fruttato e speziato, con sentori di frutti di bosco, fiori rossi, pepe e sottobosco

Gusto Morbido, fresco, fruttato, armonico ed equilbrato, con leggeri tannini

produttore: Zaccagnini

Vini principali
Passerina, Pecorino, Trebbiano, Montepulciano, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1978
Ettari vitati
300
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
3.000.000 bt
Enologo
Concezio Marulli
Indirizzo
Contrada Pozzo, 4 - 65020 Bolognano (PE)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne