'Nivuro Nostrale' Tanca Nica 2017

Il Nivuro Nostrale è un vino rosso verace ed elegante che nasce da antiche viti ad alberello site su terrazzamenti sabbiosi e vulcanici dell'isola di Pantelleria. Proviene dall'omonima uva rossa, nota più comunemente come Pignatello o Perricone. Il sorso si distende in bocca come un velluto, mostrando classe, freschezza, sapidità e una nota piacevolmente amaricante. Il naso respira Pantelleria: erbe mediterranee, sale, bacche scure, salamoia, acciuga e capperi. Vino fatto come una volta con metodi artigianali

34,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Terre Siciliane IGT
Vitigni
Nivuro Nostrale (Pignatello o Perricone) 100%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Viti ad alberello pantesco di 80 anni terrazzate sui terreni sabbiosi e vulcanici dell'isola
Vinificazione
Fermentazione alcolica con lieviti indigeni con macerazione sulle bucce di circa 10/15 giorni
Affinamento
Alcuni mesi in botti esauste di rovere. No travasi, filtrazioni e aggiunta di solfiti
Filosofia produttiva
Fatti come una volta con metodi artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare “respirare” il vino 15-20 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 4-5 anni

descrizione del Nivuro Nostrale di Tanca Nica

Il Nivuro Nostrale è una meravigliosa perla nera del Mediterraneo che nasce sull’isola di Pantelleria, in quella terra ventilata e selvaggia che collega l’Africa alla Sicilia. Questo vino rosso, prodotto da uve Pignatello, è un ritratto dell’isola nelle sue forme, colori e sapori, anzi, un concentrato vivo e vibrante di sale e macchia, che si caratterizza per una tattilità setosa e una trama vellutata che difficilmente si trovano in un rosso così giovane. Il merito è di Tanca Nica, una giovane e piccola realtà di due ettari che in dialetto pantesco significa “territorio collinoso sistemato a terrazze”. La cantina è il sogno realizzato dal giovane e talentuoso Francesco, una stella emergente del panorama enologico siciliano, che, insieme alla sua fedele compagna Nicoletta, lavora la terra pantesca secondo le antiche tradizioni locali, tramandate dal nonno. Il risultato conquista e sorprende: un vino che parla la lingua madre con semplicità e genuinità, raccogliendo tutti gli umori e la ricchezza solare dell’isola.

Il rosso di Tanca Nica nasce da uve Nivuro Nostrale, note più comunemente con il nome di Perricone o Pignatello. Proviene da antiche viti ad alberello pantesco di circa 80 anni d’età che affondano le radici in un terreno vulcanico di matrice sabbiosa e rocciosa. I grappoli vengono accarezzati tutto l’anno dalle forti correnti che attraversano il Mediterraneo e si incuneano tra i filari. Inoltre il prezioso e cuocente sole mediterraneo permette alle uve, protette dalla cupola che creano gli alberelli, di arrivare ad un perfetto grado di maturazione. La fermentazione alcolica si svolge in acciaio per alcuni mesi con utilizzo di lieviti indigeni, che si trovano naturalmente sulle bucce, e con una macerazione di 10-15 giorni. Un breve affinamento in antiche botti di legno usate e scariche lima tutte le spigolature del vino.

Il Nivuro Nostrale di Tanca Nica illumina il calice con un rosso rubino carico e profondo, dotato di impenetrabile consistenza. Il naso respira Pantelleria: acciughe sotto sale, mare, rovo selvatico, ribes nero, capperi salati e arbuti maturi. Al palato ricorda per rotondità, eleganza e setosità un rosso del Rodano, ma vibra e si fa riconoscere per un deciso apporto di freschezza e onde marine. Un velluto largo e profondo. La carezza del vento di Pantelleria!

Colore Rosso rubino intenso e impenetrabile

Profumo Note succose di frutti rossi, erbe mediterranee, acciughe sotto sale, salamoia e spezie aromatiche

Gusto Fresco, vellutato e dalla beva irresitibile, polposo ed elegante, persistenza piacevolmente amaricante e salata

produttore: Tanca Nica

Vini principali
Pignatello, Zibibbo
Ettari vitati
2
Uve di proprietà
100
Produzione annua
3.000 bt
Enologo
Francesco Ferreri
Indirizzo
Via San Vito, 50/2 - 91017 Pantelleria (TP)

Perfetto da bere con

  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne