Adriano Marco e Vittorio

La famiglia Adriano e il respiro più dialettale e genuino del Barbaresco

Originari dell’Alta Langa, gli Adriano sono agricoltori dal 1900, da quando nonno Giuseppe iniziò ad allevare i primi vigneti; negli anni Sessanta si insediano in quell’areale di San Rocco Seno d’Elvio, in provincia di Alba, dove ancora oggi si trovano. La scelta di credere nell’agricoltura, in tempi difficili in cui chiunque avrebbe scelto senza ombra di dubbio la città, è stata coraggiosa e li ha ripagati con successo. Nel 1994 ha inizio la storia attuale, con i fratelli Vittorio e Marco, affiancati dalle rispettive mogli Grazia e Luciana e dalla giovanissima e attivissima Michela, figlia di Vittorio, oggi lanciata nell’export managment, oltre che nei tour in cantina. Le nuove leve in lento, ma costante ingresso in azienda, dimostrano le potenzialità fertili e dinamiche di crescita della stessa, e permettono ai due fratelli di occuparsi di quello a cui sono davvero affezionati: la vigna. Il futuro di questa azienda ha tutte le carte in regola per essere scoppiettante!

La cantina Adriano ha sede nella vallata di Seno d’Elvio - in dialetto ‘sanadaive’ che dà il nome al Barbaresco che qui nasce - nel lembo più meridionale della denominazione, nelle strette vicinanze di Alba, ma totalmente lontana da quella realtà caotica della cittadina. Gli attuali 30 ettari di proprietà si trovano tutti in questa zona, i vigneti Mottura e Avoglieri Argantino ne sono un esempio, con l’aggiunta del vigneto Basarin, unico outsider nel comune di Neive. Le uve Nebbiolo maturano in un habitat davvero ideale, dove i suoli sono ricchi di marne blu, le pendenze sono marcate e l’uso dei diserbanti è stato da tempo bandito. 

Più che una cantina, gli Adriano rappresentano prima di tutto una famiglia, persone che rispecchiano l’identità più vera della gente di Langa, abituata fin dagli anni Novanta a portare avanti le cose con la stessa cura e dedizione, accompagnati da continuità e basso profilo. Le vigne sono contornate da floridi boschi, salvaguardati dalla famiglia come elemento di biodiversità e forza microclimatica e dai noccioleti, anche questi non diserbati.  

Qui, in questo angolo defilato e meno blasonato di Langa, si respira l’aria del Piemonte più puro e popolare.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Barbaresco, Nebbiolo, Barbera
Anno di fondazione
1994
Ettari vitati
30
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
170.000 bt
Enologo
Vittorio e Marco Adriano
Indirizzo
Frazione San Rocco Seno d'Elvio, 13/A - 12051, Alba (CN)
I vini della cantina Marco e Vittorio Adriano