Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Poggio a' Venti Massa Vecchia 2020

Poggio a' Venti Massa Vecchia 2020

Massa Vecchia

"Poggio a' Venti" è un grande Sangiovese dell'Alta Maremma che esprime il carattere autentico e diretto del territorio. Dopo 30 mesi di affinamento in legno, dispensa aromi di erbe mediterranee, ciliegia, spezie dolci e una tipica nota rustica e bucolica. Ha un profilo decisamente intenso, ricco e complesso, accompagnato da una vibrante freschezza. Un grande rosso destinato a lunghi invecchiamenti!

54,50 

Caratteristiche

Denominazione

Toscana IGT

Vitigni

Sangiovese 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

13.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica in legno con lieviti indigeni

Affinamento

30 mesi in botti di rovere

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti
Bottiglia da collezione, non soggetta a promozioni

DESCRIZIONE DEL POGGIO A' VENTI MASSA VECCHIA 2020

“Poggio A’ Venti” realizzato nella cantina di Massa Vecchia rappresenta l’opera di Francesca Sfrondini, la giovanissima vignaiola cui il patron Fabrizio Niccolaini, ritiratosi a vivere una nuova esperienza sulle montagne, aveva lasciato le redini della tenuta tra il 2009 e il 2019. Un rosso di razza e di rara disponibilità, vinificato in poche centinaia di bottiglie ogni anno.

Il Sangiovese con cui Massa Vecchia dà vita a “Poggio A’ Venti” proviene da una vigna impiantata nel 2003 ed estesa per poco più di 1 ettaro alla quota di 500 metri sul livello del mare. Le viti sono allevate secondo l’antico sistema dell’alberello, sopra terreni composti da un sostrato argilloso di varia profondità e suoli caratterizzati dalla presenza di travertino e roccia calcarea. L’impianto presenta una fittezza intorno ai 5.000 ceppi per ettaro ed è gestito secondo una filosofia completamente naturale, abolendo l’utilizzo di qualsiasi prodotto di origine sintetica. La vendemmia si effettua a mano, con raccolta in piccole cassette e rese assai limitate. Le operazioni di vinificazione seguono la medesima idea non interventista, con fermentazione spontanea ad opera dei soli lieviti indigeni svolta in tini tronco-conici aperti di castagno. L’affinamento è affidato a botti esauste di rovere e si prolunga per un periodo di almeno 30 mesi. Un riposo finale in bottiglia si protrae per 6 mesi, senza interventi di filtrazione, chiarifica, stabilizzazione o aggiunta di solforosa.

“Poggio A’ Venti” della cantina Massa Vecchia presenta alla vista una veste di color rosso granato, illuminato da riflessi rubino. Il naso è complesso e di sorprendente profondità, annunciato da sentori fruttati di matrice scura e di bacche di bosco, per virare su toni terziari di tabacco e di dolce speziatura, mentre la cornice descrive sensazioni selvatiche di terra e di ombra umida. Il sorso è vibrante di freschezza e di una persistente scia salina che richiama tutto il carattere mediterraneo della costa toscana, corposo di tannini amalgamati e guizzante di una rustica verve. Sangiovese d’altri tempi e imperdibile compagno di piatti a base di cacciagione.

Colore

Rosso granato con riflessi rubino

Gusto

Autentico, corposo, piacevolmente rustico e di grande eleganza

Profumo

Note di frutti rossi, erbe aromatiche, spezie dolci, sensazioni bucoliche e di terra