Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut 'Rive di San Pietro di Barbozza' Val d'Oca

Il Prosecco Superiore Brut "San Pietro di Barbozza" è uno spumante fresco, equilibrato e cremoso che nasce da un celebre cru del Valdobbiadene. Il bouquet è floreale e fruttato, con sentori piacevoli di pera e felce. In bocca è cremoso e fresco, di grande equilibrio e buona sapidità

Caratteristiche

Denominazione

Prosecco di Valdobbiadene-Conegliano DOCG

Vitigni

Glera 100%

Tipologia

Spumanti

Regione

Veneto (Italia)

Gradazione alcolica

11.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Nel cru di San Pietro di Barbozza

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
Bibenda
Gambero Rosso
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
6°-8°C
Bicchiere
Flute ampio
Flute ampio

Ideale per gli spumanti metodo charmat, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo e l’apertura stretta aiuta la concentrazione dei profumi, che non hanno bisogno di molta ossigenazione per esaltarsi

DESCRIZIONE DELLO SPUMANTE PROSECCO DI VALDOBBIADENE SUPERIORE BRUT 'RIVE DI SAN PIETRO DI BARBOZZA' VAL D'OCA

Il Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut “Rive di San Pietro di Barbozza” è una bollicina veneta versatile, pronta per essere bevuta adesso. Si tratta di una bottiglia di qualità, che incarna una delle vette qualitative non solo dell’intera gamma di una cantina importante come Val d’Oca, ma anche dell’intera denominazione di origine. Un’etichetta in cui il sorso fresco conquista il palato, e dove il ventaglio di profumi floreali e fruttati è a dir poco invitante grazie a una struttura lineare e ordinata. Tra i tanti pregi, ha anche quello di essere oltremodo versatile in ambito gastronomico, accompagnando diverse ricette e preparazioni.

Questo “Rive di San Pietro di Barbozza” è un Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut che nasce dall’utilizzo in purezza dell’uva simbolo dell’intera denominazione, il Glera. Le viti di questa varietà crescono all’interno delle dolci colline del cru di San Pietro di Borbozza, e vengono curate con cura e attenzione dal team della cantina Val d’Oca. Gli acini, dopo la raccolta, fermentano in acciaio, per poi rifermentare in autoclave, seguendo i principi produttivi del Metodo Martinotti. Al termine del processo di lavorazione, il vino è pronto per essere imbottigliato.

Il Prosecco di Valdobbiadene Superiore Brut “Rive di San Pietro di Barbozza” si annuncia alla vista con un colore giallo paglierino leggero, attraversato da un perlage fine e persistente. I profumi che avvolgono il naso si incentrano principalmente su fiori e frutta, impreziositi anche da un leggero tocco vegetale di felce. All’assaggio è di corpo leggero, rinfrescante, morbido, con un sorso di impronta sapida, armonico ed equilibrato. Una bollicina con cui la cantina Val D’oca si conferma come una delle realtà più importanti per ciò che riguarda la produzione di Prosecco di qualità in Veneto.

Colore Giallo paglierino chiaro

Profumo Floreale e fruttato, con note di pere, agrumi e felce

Gusto Fresco e cremoso, di buona sapidità, asciutto ed equilibrato

produttore: Val d'Oca

Vini principali
Prosecco, Cartizze
Anno fondazione
1952
Ettari vitati
950
Produzione annua
13.000.000 bt
Enologo
Carlo Pagotto
Indirizzo
Via San Giovanni, 45 - 31049 Valdobbiadene (TV)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini
  • Frittura di pesce
  • Sushi e Sashimi
  • Antipasti caldi di pesce
  • Pasta al pesce in bianco