Prosecco di Valdobbiadene Superiore Dry 'Santo Stefano' Ruggeri

Prosecco Superiore "Santo Stefano" è uno spumante metodo Charmat-Martinotti con piacevole residuo zuccherino tanto da conferirgli la menzione dry. Il profilo olfattivo è delicato e fragrante in cui croccanti frutti a polpa bianca, agrumi e richiami di pasticceria si fondono su un corpo snello e leggero, abboccato e intensamente fresco con gradevoli ritorni fruttati

10,40 € 12,00 € - 13%
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Prosecco di Valdobbiadene-Conegliano DOCG

Vitigni

Glera con piccole quantità di Verdiso e Perera

Tipologia

Spumanti

Regione

Veneto (Italia)

Gradazione alcolica

11.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Vinificazione in bianco e rifermentazione in autoclavi secondo il metodo Charmat/Martinotti

Affinamento

Alcuni mesi in bottiglia

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
Gambero Rosso
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
6°-8°C
Bicchiere
Ballon Flute
Ballon Flute

Ideale per champagne e spumanti metodo classico, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo. Il corpo un po’ più ampio rispetto ad un flute esalta i suoi aromi intensi e complessi e l’apertura stretta ne aiuta la concentrazione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DELLO SPUMANTE PROSECCO DI VALDOBBIADENE SUPERIORE DRY 'SANTO STEFANO' RUGGERI

Il Prosecco di Valdobbiadene Superiore Dry Santo Stefano è la versione più morbida di questo straordinario spumante, che ha ormai conquistato i favori dei consumatori di tutto il mondo. Il suo frutto ricco e suadente, il sorso armonioso e fragrante, lo rendono perfetto per accompagnare a fine pasto della pasticceria secca, semplice, non troppo dolce e poco elaborata. E’ un vino da dessert di grande finezza ed eleganza, prodotto dalla Cantina Ruggeri, uno dei grandi nomi di Valdobbiadene, che può vantare una presenza secolare legata alla viticoltura sulle colline di questo straordinario territorio disegnato da ripide vigne.

Il Santo Stefano Dry di Ruggeri nasce dalle uve delle vigne coltivate nelle zone storicamente più vocate dell’area di Santo Stefano. I vigneti sono composti principalmente da glera, ma come è sempre stata tradizione di Valdobbiadene, non mancano alcuni filari di altre varietà autoctone a bacca bianca come Verdiso, dal profilo più fresco ed verticale e Perera, che regala, invece, intensi aromi fruttati di pera e frutta bianca. Dopo la vinificazione tradizionale in bianco, i vini base sono sottoposti alla presa di spuma e alla seconda fermentazione in autoclave con il Metodo Martinotti o Charmat, che consente di preservare i profumi primari dell’uva e la fragrante freschezza dei suoi aromi varietali, con una grande piacevolezza espressiva.

Il Valdobbiadene Prosecco Superiore Dry Santo Stefano rappresenta l’interpretazione di maggior dolcezza e morbidezza della storica denominazione veneta. Nel calice si presenta con un colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Il perlage è di buona finezza e persistenza, con spuma delicata. Al naso esprime profumi di floreali e aromi di frutta bianca, con note di pera e mela in bella evidenza. Il sorso è armonioso, morbido e cremoso, di grande equilibrio gustativo tra il frutto croccante e la freschezza agrumata. Il finale chiude su note piacevolmente sapide.

Colore Giallo verdolino con perlage ricco e persistente

Profumo Delicato e fragrante con aromi di mela verde, agrumi, ricordi di pasticceria e vaniglia

Gusto Abboccato e fresco, leggero e molto agrumato

produttore: Ruggeri

Vini principali
Prosecco, Cartizze
Anno fondazione
1950
Ettari vitati
32
Produzione annua
1.600.000 bt
Enologo
Fabio Roversi
Indirizzo
Via del Pra' Fontana, 4 - 31049 Valdobbiadene (TV)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini
  • Dolci al cucchiaio
  • Torte di frutta e crema
  • Pizza
  • Pasticceria secca o con la crema