Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Vin Jaune Domaine de La Renardiere 2015 - 62cl

Vin Jaune Domaine de La Renardiere 2015 - 62cl

Domaine de la Renardiere

Il Vin Jaune di Domaine de La Renardiere è un'espressione saudente di questa famosa tipologia della Jura. Da uve Savagnin, dopo il primo travaso, viene lasciato per almeno 6 anni e 3 mesi in tonneau scolmi, al fine di agevolare la formazione del velo di flor. In perfetto stile ossidativo, con trame odorose di noce e mandorla, di frutta disidratata e miele di castagno; ricco, generoso, profondo e di lunga persistenza in bocca.

79,00 

Caratteristiche

Vitigni

Savagnin 100%

Tipologia

Regione

Gradazione alcolica

15 %

Formato

Bottiglia 62 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica spontanea in acciaio e travaso in botte a primavera

Affinamento

Almeno 75 mesi in tonneau scolmi, con sviluppo di lieviti flor

Filosofia produttiva

Stile Ossidativo, Lieviti indigeni, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL VIN JAUNE DOMAINE DE LA RENARDIERE 2015 - 62CL

Il Vin Jaune del Domaine de La Renardiere è l’etichetta più tipica e tradizionale, quella che meglio racconta la storia e la tradizione dei vini francesi della regione dello Jura. Viene prodotto con uno dei vitigni a bacca bianca più antichi del centro Europa: il Savagnin Blanc. Si tratta di un vino molto particolare, realizzato in perfetto stile ossidativo. Il vino, infatti, viene lasciato in tonneau scolmi, come accade per i grandi vini andalusi di Jerez de la Frontera. In questo modo resta in contatto parziale con l’aria e sviluppa una ricca gamma di aromi evolutivi sulle note della frutta secca e del miele.

Il Savagnin Blanc Vin Jaune nasce in un piccola tenuta, tra le più interessanti della regione dello Jura. Jean Michel Petit gestisce i poco più di 7 ettari di vigna del Domaine de La Renardiere con grande attenzione alla sostenibilità ambientale.  In campagna segue i principi dell’agricoltura biologica, in modo da integrare armoniosamente la sua attività con la natura del territorio. La produzione ha il volto tipicamente artigianale, lontano dalle mode, con vini che rispecchiano le più antiche consuetudini della zona, privilegiando l’utilizzo di antichi vitigni autoctoni come Savagnin e Ploussard. All’interno della tenuta, sono presenti suoli piuttosto eterogenei, che permettono di coltivare ogni varietà nel luogo più adatto, in modo da poter ottenere uve di alta qualità. Il lavoro in cantina è ridotto al minimo e la più grande preoccupazione di Jean Michel Petit è preservare durante le vinificazioni gli aromi delle uve e il carattere del terroir.

Il Vin Jaune è la più autentica espressione del vino dello Jura. Viene realizzato con le vigne di Savagnin Blanc più vecchie della tenuta, che si trovano nel cuore di una magnifica zona collinare, vocata da secoli alla coltivazione della vite e caratterizzata dalla presenza di terreni costituiti da marne calcareo-argillose. La fermentazione spontanea con lieviti indigeni si svolge in vasche d’acciaio inox. Il vino matura per almeno 6 anni in tonneau scolmi, che favoriscono lo sviluppo della flor, un velo di lieviti grazie al quale avviene una lenta e graduale ossidazione del vino. Nel calice si presenta con un colore giallo ocra. All’olfatto sprigiona aromi molto intensi e complessi, con note di mandorla tostata, mallo di noce, frutta secca, sentori erbacei e cenni speziati. Al palato è ampio e ricco, con un centro bocca profondo e molto persistente. Il finale è lungo, armonioso, con una chiusura su sensazioni sapide. È una vera eccellenza, da assaggiare per conoscere il vero volto di questa regione.

Colore

Giallo ocra con trame nocciola

Gusto

Ampio, morbido, intenso e complesso, stratificato e profondo, di lunga persistenza gustativa

Profumo

Intense fragranze di frutta secca, con noci e mandorle tostate, echi salini ed erbacei