Glenmorangie

Note mediterranee dalle Highlands scozzesi

Glenmorangie produce tra i più “mediterranei” Single Malts provenienti dalle nordiche e ventose Highlands scozzesi. Situata in riva al mare a Tain, nella baia di Dornoch, è circondata da un microclima ideale per la maturazione del whisky. La distilleria è universalmente conosciuta per la forma particolare “a collo di giraffa” dei suoi alambicchi, alti ben 5,14 metri, i più alti di tutta la Scozia e costruiti sul modello dei primi due acquistati dall’azienda nel lontano 1843, quando un ex-birrificio fu convertito in distilleria da William Matheson.

Gli alambicchi, particolarmente alti, permettono la produzione di un distillato morbido e delicato, nonostante l’utilizzo di un’acqua abbastanza dura, ricca di calcio e magnesio, proveniente dalle vicine sorgenti Tarlogie, dove scorre costante a 4° C e viene campionata e controllata almeno due volte la settimana. E’ comunque nella warehouse di pietra, accanto alla distilleria, che Glenmorangie acquisisce le molteplici caratteristiche, grazie al sapiente lavoro con botti speciali di diversa origine. Attualmente la distilleria ne usa 6 tipi: Nectar d'Or (botti di Sauternes), La Santa (botti di Sherry), Finealta (botti di quercia bianca americana e di Sherry), Sonnalta PX (botti di Pedro Ximenez), Artein (botti di Super Tuscan) e Quinta Ruban (botti di Porto).

La distilleria è attentissima alla selezione delle materie prime, tutte di altissima qualità, e solitamente solo un terzo del distillato viene portato a maturazione dai leggendari “16 Men of Tain”, oggi diventati 90 per esigenze produttive. Tra i suoi eccellenti prodotti, il Single Malt 18 anni ha vinto la medaglia d’oro come Best Highland Single Malt 2015 ai World Whiskies Awards. Quelli di Glenmorangie sono Highland Single Malt che vi sorprenderanno ricordandovi il mare: il nostro.

Informazioni

Distillati principali
Whisky
Anno fondazione
2000
Mastro distillatore
Bill Lumsden
Indirizzo
Distilleria Glenmorangie, Tain, Ross-shire, IV19 1PZ

 

 

"La più antica e primitiva distilleria che io abbia mai visto"

Alfred Barnard, 1880
I whisky di Glenmorangie