Elio Grasso

Il sogno che ha rivoluzionato le Langhe

Trent'anni fa le Langhe erano un territorio completamente diverso: campagna in parte spopolata, numerose vigne abbandonate o poco curate, pochi sogni e pochi intraprendenti che avevano la volontà di lasciare il posto fisso in fabbrica o in ufficio. Fu allora che un gruppo di temerari decisero di tornare alla terra e di puntare sulla grande qualità che il suolo, i vitigni e il lavoro dell'uomo sanno dare in questa zona. Uno di questi era Elio Grasso, uomo di grande generosità, sempre pronto a mettersi in gioco per il rilancio di questi territori eccezionali per la produzione di vino.

Elio Grasso è diventato con il passare degli anni un punto di riferimento nelle Langhe, ed oggi porta avanti questa grande realtà di Monforte assieme alla moglie Marina Fontana, al figlio Gianluca, che lo affianca dal 1996, e ad Enrico Marchisio.

La cantina, scavata in buona parte all'interno della collina alle spalle della casa, garantisce condizioni ideali di temperatura e umidità per la vinificazione e la maturazione dei vini. Le vigne sono circondate dai boschi, seguiti e curati personalmente per evitarne l'abbandono; la sensibilità verso il mantenimento di un ecosistema agricolo equilibrato è percepibile da queste scelte, che vanno ben oltre il vigneto.

Il tutto contribuisce alle creazione di vini di impeccabile espressione di uno stile preciso e attento a esaltare la territorialità dei vigneti e dei territori. E' una produzione di altissimo profilo quella della cantina Elio Grasso, curata nei particolari e in grado di esprimere ad ogni vendemmia vini dal carattere forte e complesso, tipico del territorio.

Informazioni

Regione
Vini principali
Barolo, Nebbiolo, Barbera
Anno fondazione
1928
Ettari vitati
18
Produzione annua
90.000 bt
Enologo
Piero Ballario
Indirizzo
Località Ginestra, 40 - Monforte d'Alba (CN)
I vini di Elio Grasso