Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Marani Tsinandali Chona's Marani 2020

Marani Tsinandali Chona's Marani 2020

Chona's Marani

Il Marani Tsinandali della cantina Chona's Marani è un vino georgiano a base di Mtsvane e Rkatsiteli, vitigni autoctoni del territorio. La macerazione sulle bucce nelle tipiche anfore in terracotta georgiane, chiamate qvevri, conferisce al vino delicati toni ambrati e aromi di albicocca, pera e mela cotogna, contornati da cenni speziati e lievi note di menta. Al palato è bilanciato, ampio e ricco, sorretto sul finale da una piacevole acidità 

38,50 

Caratteristiche

Vitigni

Blend di Mtsvane e Rkatsiteli

Gradazione alcolica

13.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione e macerazione sulle bucce in qvevri, anfore in terracotta usate nella tradizione vitivinicola georgiana

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Artigianali, Fatti in anfora

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL MARANI TSINANDALI CHONA'S MARANI 2020

Il Marani Tsinandali della cantina Chona's Marani è un vino tradizionale georgiano, realizzato secondo le più antiche pratiche di una viticoltura ancestrale, che ha saputo conservare e valorizzare un patrimonio millenario di preziose consuetudini. La vinificazione si svolge con macerazione sulle bucce all’interno dei Qvevri in terracotta, memoria storica della patria più antica del vino. Il risultato è un Orange Wine ricco e intenso, con ampie e profonde note fruttate, sensazioni speziate e balsamiche che completano una tavolozza di grande fascino. Un vino insolito e raro, assolutamente da provare.

L’Orange Wine Marani Tsinandali è il frutto del lavoro di una cantina di carattere familiare, che tramanda di generazione in generazione l’arte antica della produzione del vino, proprio nella terra dove ha avuto inizio la domesticazione della vite. La tenuta Chona's Marani ha una superficie di due ettari e si trova nei pressi delle città di Telavi a est della capitale Tbilisi. Le vigne sono condotte secondo i principi della biodinamica e occupano belle esposizioni collinari a un’altitudine di circa 550 metri sul livello del mare. Il vino viene prodotto con le uve di due varietà autoctone: Mtsvane e Rkatsiteli.  La vendemmia avviene verso la fine di settembre e le uve sono fatte fermentare sulle bucce all’interno dei Qvevri in terracotta, con utilizzo di lieviti indigeni. Il vino si affina poi nei Quevri sigillati, in modo da evitare eccessive ossidazioni, fino a primavera, quando è pronto per l’imbottigliamento.

Il bianco macerato Marani Tsinandali, della tenuta georgiana Chona's Marani, è un vino che tutti gli appassionati di Orange Wine dovrebbero provare per scoprire dove tutto è cominciato. Quello che  da noi può sembrare innovazione, in Georgia è, invece, semplicemente rispetto della tradizione. Alla vista ha un colore giallo intenso con riflessi ambrati. Il quadro olfattivo è molto ricco e ampio, con aromi che spaziano dalla mela cotogna, alla frutta gialla matura, pesca, albicocca, alle note di frutta tropicale, impreziosite da cenni di speziati di pepe bianco, zenzero e sfumature balsamiche di erbe officinali. Denso e ricco, presenta aromi complessi e molto persistenti, che anticipano un finale sapido, fresco e leggermente tannico.

Colore

Giallo ambrato intenso

Gusto

Ricco e intenso, dai tannini fini e bilanciati e una buona acidità sul finale

Profumo

Note di albicocca, pera e mela cotogna accompagnate da nuances speziate e di erbe aromatiche