Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Pinner Cavallotto 2022
88 -@@-8-Wine Spectator

Pinner Cavallotto 2022

Cavallotto

Il "Pinner" di Cavallotto è un vino bianco fermo ottenuto dalla vinificazione in bianco di un'uva a bacca rossa. Il ventaglio olfattivo è prettamente fruttato e profuma di ananas, mango, mela e pera con richiami di fiori bianchi. Il gusto è decisamente fresco e di grande finezza, equilibrato e di pregevole eleganza. 

Non disponibile

25,00 

Caratteristiche

Vitigni

Uve rosse

Gradazione alcolica

13 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione in vasche di acciaio a bassa temperatura per 20-30 giorni

Affinamento

9-12 mesi in acciaio e 3 mesi in bottiglia

Filosofia produttiva

Vignaioli Indipendenti

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL PINNER CAVALLOTTO 2022

Il Pinner è un’etichetta che presenta un'uva rossa in una versione originale, quella del vino bianco. Merito dell’esperienza della cantina Cavallotto, sempre pronta a stupire anche con questo prodotto, che esce dai canoni tradizionali di ciò che ci si aspetterebbe da un’azienda fortemente radicata nel terroir delle Langhe piemontesi. Non bisogna però soffermarsi sull’astratto, perche non c’è solo originalità d’idee in questo Pinner: si tratta infatti di un vino di ottima fattura, dai profumi coinvolgenti, dove struttura e mineralità fanno capolino da un iniziale vortice di note fruttate, regalando un sorso appagante.

L'etichetta del vino Pinner recita: "un vino bianco ottenuta da uva nera". Si tratta dunque d una vinificazione in bianco di una varietà a bacca rossa che normalmente regala rossi. Le uve, una volta raccolte, vengono fatte fermentare in vasche d’acciaio a basse temperature, per un periodo compreso fra i 20 e i 30 giorni. Si procede poi con l’affinamento in acciaio e, dopo l’imbottigliamento, altri 3 mesi in bottiglia.

Il vino bianco Pinner si presenta alla vista con una tonalità che richiama il giallo dorato. Al naso si evidenziano in maniera importante note di frutta, anche tropicale, impreziosite da leggere sfumature floreali e tocchi minerali. All’assaggio è di buon corpo, puntuale nel presentare un sorso elegante, che fa leva su una piacevole freschezza e su un gusto dotato di buona persistenza nel finale. Una bottiglia particolare, molto interessante, che ci fa capire come la cantina Cavallotto sia perfettamente in grado di uscire dai canoni tradizionali della viticoltura piemontese, producendo etichette originali, che lanciano nuove sfide ai consumatori e al mercato.

Colore

Giallo dorato

Gusto

Preciso e fresco, fine e delicato, equilibrato e persistente

Profumo

Intense note di frutta tropicale, mela verde, pera, fiori di campo e ricordi minerali