Florio

La cantina che ha fatto la storia del Marsala

La cantina Florio nasce nel 1832 quando Vincenzo Florio acquistò un terreno adiacente a quello di Woodhouse, padre e scopritore del Marsala.

I primi anni non furono facili: nessun utile e prospettive incerte misero in pericolo la sopravvivenza della cantina Florio. Dal 1855 gli sforzi iniziarono ad essere ripagati e la tenacia si trasformò finalmente in successo. Col passare degli anni, Florio diventa sinonimo del Marsala di qualità, uno dei vini liquorosi più apprezzati in tutto il mondo. L'esperienza di decenni, unita alla perfetta conoscenza del territorio siciliano, permettono di produrre bottiglie di grande pregio, che ancora oggi rappresentano al meglio la Sicilia e l'Italia.

Per assaporare la storia secolare e la grandezza di un Marsala, il nome Florio è un'assoluta garanzia, un marchio irrinunciabile, un punto di riferimento. Marsala, ma non solo: la cantina Florio si è specializzata nella produzione di altre bottiglie tipicamente siciliane, dal Passito di Pantelleria al Moscato di Alessandria, passando per il Grillo e arrivando addirittura alla grappa.

Informazioni

Regione
Vini principali
Marsala
Anno fondazione
1833
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
3.000.000 bt
Indirizzo
Via Vincenzo Florio 1, 91025 - Marsala (TP)
I vini di Florio