Il Mosnel

Dal cuore della Franciacorta, spumanti dalla grande personalità, eleganti e longevi

La cantina Mosnel si trova nel cuore della Franciacorta, a Camignone, dove la famiglia Barboglio si è stabilita nel 1836, ereditando la secolare residenza con le cantine cinquecentesche. Da allora Il Mosnel ne ha fatta di strada, ed oggi rappresenta sicuramente una delle più importanti realtà della Franciacorta. La cantina, condotta con entusiasmo e piglio moderno da Lucia e Giulio Barzanò, si sviluppa su terreni quasi totalmente marnosi, cosa non comune in Franciacorta, in grado di donare ai vini grande eleganza, equilibrio e immediata piacevolezza, oltre alle splendide doti di longevità.

Tutti i vigneti sono stati reimpiantati negli anni Novanta, portando a 4.500 il numero di ceppi per ettaro e modificando il sistema d’allevamento a cordone speronato. Al momento tre appezzamenti di proprietà della cantina sono condotti a regime biologico: un piccolo passo verso un processo graduale che porterà la cantina a condurre tutte le sue vigne utilizzando pratiche naturali.

Per il resto, le pratiche adottate in cantina sono poche e semplici, ma essenziali per produrre vini che sprigionino personalità e profumi: barrique usate per la fermentazione e la maturazione di almeno il 10% di ogni vino, Pinot Bianco e Nero su tutti i non millesimati e basso dosaggio zuccherino. Sono pochi gli ingredienti segreti di Mosnel, tutti coadiuvati dalla passione che da anni muove la cantina verso la produzione di vini di assoluta qualità.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Franciacorta
Anno di fondazione
1836
Ettari vitati
395.0
Uve di proprietà
100.0
Produzione annua
250000 bottiglie
Enologo
Flavio Polenghi, Alberto Musatti e Luigi Biemmi
Indirizzo
Via Barboglio, 14 - Camignone di Passirano (BS)
I Franciacorta della cantina Il Mosnel