Sirch

Tradizione e riscoperta dei grandi vini friulani

Sirch è una cantina che produce vini di grande tipicità territoriale nello splendido scenario naturale dei Colli Orientali del Friuli. Si tratta di una realtà familiare nata verso la metà degli anni ’50, che di generazione in generazione, ha tramandato l’amore per la propria terra e la passione per la viticoltura. È cresciuta nel tempo seguendo il successo dei vini friulani, che a partire dagli anni ’70, dopo la creazione della DOC Colli Orientali, si sono imposti all’attenzione degli appassionati come una delle migliori eccellenze a livello nazionale. Oggi la cantina gestisce una vasta proprietà con una superficie di un centinaio di ettari, suddivisi in diverse tenute, che si trovano nelle zone più vocate del territorio e continua a produrre etichette nel solco dell’antica tradizione, puntando sulla qualità.

La zona dei Colli Orentali comprende l’area collinare in provincia di Udine verso il confine sloveno. È un territorio da sempre vocato per la coltivazione della vite, in virtù di condizioni pedoclimatiche particolarmente favorevoli. La catena delle Alpi Giulie ripara le vigne dalle perturbazioni che scendono da nord-est e la vicinanza del litorale Adriatico, rende il clima temperato e sempre ventilato grazie alle dolci brezze. I terreni sono d’antica origine marina e sono costituiti da flysch o “ponca” in friulano. Marne eoceniche formate dalla sedimentazione di calcare, limo, argille e arenarie, che danno vita a suoli pietrosi e friabili, molto drenanti e ricchi di sostanze minerali. I vini Sirch sono uno specchio fedele del terroir dei Colli Orientali, vera sintesi di maturità di frutto, eleganza, freschezza e longevità.

I vigneti della tenuta Sirch sono coltivati in tre diverse zone con caratteristiche particolari. Le vigne di Cividale del Friuli si trovano in prossimità della cantina, immerse in un meraviglioso paesaggio collinare. Il corpo principale della proprietà si trova a Orsaria, nel territorio comunale di Primaticcio. Cinquanta ettari di vigneti terrazzati, che dall’area collinare scendono fino alle rive del fiume Natisone. Infine, nella zona di Cladrecis, nei pressi di Prepotto, poco lontano dal confine sloveno, si trova una tenuta di 12 ettari di vigneto, circondata da 46 ettari di boschi che garantiscono un clima fresco e caratterizzato da notevoli escursioni termiche. I vitigni coltivati da Sirch sono quelli classici dei Colli Orientali: gli autoctoni Ribolla Gialla, Schioppettino, Pignolo e Refosco dal Peduncolo Rosso e gli internazionali: Friulano, Chardonnay, Pinot Grigio, Sauvignon, Traminer,  Pinot Nero e Merlot.

Informazioni

Anno fondazione
2015
Ettari vitati
82
Produzione annua
230.000 bt
Enologo
Luca Sirch
Indirizzo
Sirch Wine, Via Fornalis, 277/1 - 33043 Cividale del Friuli (UD)
I vini della cantina Sirch