Vite ad Ovest

Grande terroir e vitigni regionali: i vini secondo la vecchia tradizione siciliana

La cantina Vite ad Ovest sorge nella parte occidentale della Sicilia, tra i comuni di Marsala e di Marzara di Vallo. Nel 2013 Vincenzo Angileri decide di unificare i propri secolari terreni con quelli storici della famiglia della moglie Giusi in un’unica proprietà di circa cinque ettari frammentati in sei diverse zone. Agli inizi la produzione era limitata e riservata a piccole realtà della zona. La svolta del 2013 ha portato alla decisione di ampliare la vendita del vino e di rivolgersi ad un mercato più grande. L’obbiettivo della cantina è di produrre vini nel pieno rispetto della più vecchia tradizione familiare e che quindi siano espressivi e puri, in grado di riflettere l’identità territoriale siciliana.

La cantina Vite ad Ovest è immersa nelle dolci pianure che non superano i 200 metri di altitudine, dove la brezza del mare culla le viti allevate ad alberello. Le rese per ettaro sono basse e la scelta della cantina è quella di lavorare in assemblaggio varietà locali, due bianchi Catarratto e Grillo e due uve a bacca rossa Nero d’Avola e Nerello Mascalese.

La raccolta delle uve è manuale e non viene praticata nessuna forma di trattamento chimico, le uve crescono sane senza erbicidi, insetticidi e diserbanti, con soltanto un limitato e sapiente utilizzo di zolfo e necessariamente rame. La stessa filosofia è applicata in cantina, dove gli interventi dell’uomo sono ridotti al minimo: lieviti indigeni, macerazioni sulle bucce e nessuna filtrazione, stabilizzazione e chiarificazione. I vini sono marini, freschi e carichi di colore, in grado di raccontare al meglio questo fantastico lembo di terra siciliana.

Informazioni

Regione
Vini principali
Grillo, Catarratto, Nero d'Avola, Nerello Mascalese
Anno fondazione
2013
Ettari vitati
6.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
24.000 bt
Enologo
Vincenzo Angileri
Indirizzo
Contrada Amabilina 519 - 91025 Marsala (TP)
I vini della cantina Vite ad Ovest