Valtellina Superiore Riserva Grumello 'Rocca de Piro' Ar.Pe.Pe. 2015

Il "Rocca de Piro" è un'elegante e corposa espressione di Valtellina Superiore Grumello Riserva: un vino rosso intenso maturato per 24 mesi in grandi botti di rovere e castagno. Sentori di ciliegie, viole, frutti di bosco, liquirizia e spezie dolci si armonizzano tra loro con eleganza e precisione. Il sorso è corposo e ricco, dotato di vibrante freschezza e sapidità

30,00 € Solo uno disponibile

Caratteristiche

Denominazione
Valtellina Superiore DOCG
Vitigni
Nebbiolo 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Tradizionale, con macerazione delle vinacce per 15 giorni
Affinamento
24 mesi in botti grandi di rovere e castagno
Filosofia produttiva
Vignaioli Indipendenti,

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2015
Gambero Rosso
2015
2 / 3
Veronelli
2015
89 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 7 anni

descrizione del sommelier

Il Grumello Rocca de Piro racconta il profondo legame che unisce la cantina Ar.Pe.Pe. all'impervio territorio della Valtellina, dove i filari del vitigno Chiavennasca, autoctono ecotipo del Nebbiolo, si sporgono dai verdeggianti terrazzamenti cesellati con fatica e nel tempo dall'eroico lavoro dei viticoltori del luogo. Assomiglia a questo frastagliato territorio la storia produttiva di Ar.Pe.Pe, ascesa tra i grandi della produzione vitivinicola Valtellinese dalla fine del XIX secolo sino alla metà del secolo scorso, per poi entrare nelle mani di investitori stranieri a causa di controversie ereditarie e successivamente ritornare agli antichi fasti grazie al nipote del fondatore, Arturo Pelizzatti Perego (dal cui nome deriva l'acronimo aziendale).

Scegliendo la strada più difficile, Arturo ha ricostituito parte dell'antica proprietà di famiglia, tornando a vinificare nelle storiche cantine del Buon Consiglio costruite per volere di suo padre secondo tecniche controcorrente, che prevedono lunghi affinamenti nettamente superiori alle richieste dei disciplinari per il Nebbiolo allo scopo di garantire un'evoluzione ottimale e una corretta espressione del terroir prima dell'uscita sul mercato.

Tutto questo vale per Il Grumello Rocca de Piro, che mutua il suo nome dallo storico promontorio su cui si inerpicano i vigneti di Ar.Pe.Pe. giusto al di sopra della cantina di famiglia e accanto all'omonmo castello Medievale che domina il paesaggio circostante: esprimendo con risoluta eleganza le più autentiche caratteristiche del vitigno Nebbiolo, il Grumello Rocca de Piro di Ar.Pe.Pe. si mantiene sorprendentemente vivo nei suoi sentori di fresca sapidità, con un'acidità sapientemente dosata.

Colore Rosso rubino con riflessi rosa corallo

Profumo Intensi aromi di ciliegia e di viola, note di liquirizia e frutti di bosco

Gusto Fresco e sapido, dai tannini fitti e levigati, con una buona mineralità

produttore: Ar.Pe.Pe.

Vini principali
Grumello, Sassella, Inferno
Anno fondazione
1860
Ettari vitati
15
Uve di proprietà
85%
Produzione annua
100.000 bt
Enologo
Isabella Pellizzatti Perego
Indirizzo
Via del Buon Consiglio 4 - Sondrio

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati
  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne