Velenosi

Un punto di partenza per scoprire i vini delle Marche

La cantina Velenosi si colloca tra le eccellenze vinicole delle Marche grazie alla sua abilità nell’unire grandi numeri e pregevole qualità. Tutto iniziò ad Ascoli Piceno nel 1984, quando i giovani Ercole e Angela Velenosi fondarono la tenuta mossi dall’obiettivo di dare nuova linfa vitale all’enologia della zona coniugando tradizione artigianale e moderne tecnologie. Nel 2005 i due imprenditori sono stati affiancati dalla competenza e dall’esperienza di Paolo Garbini e nel corso degli anni la cantina è sensibilmente cresciuta nei volumi. Oggi Velenosi comprende quattro cantine situate nei comuni di Ascoli Piceno, Castorano, Monsampolo del Tronto e Castel di Lama, oltre a vigneti ubicati a Jesi e nella provincia di Teramo. Questo straordinario ed eterogeneo patrimonio viticolo consente alla cantina di offrire molteplici diverse interpretazioni di questi areali.

I quasi 150 ettari di vigneti della cantina Velenosi sono quindi sparsi in diversi territori, fortemente differenziati per caratteristiche pedoclimatiche. Allo stesso modo i vitigni allevati sono numerosi, la maggior parte autoctoni delle zone dove sono coltivati, come il Montepulciano e il Sangiovese nel Piceno, la Lacrima Nera a Morro d’Alba, la Passerina e il Pecorino a Offida e il Verdicchio a Jesi. Non mancano tuttavia varietà internazionali quali Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Nero e Chardonnay. Molti dei vigneti sono certificati biologico, con la restante parte in conversione, a testimoniare la sensibilità della famiglia Velenosi verso la sostenibilità.

Velenosi è artefice di una selezione ampia che abbraccia numerose denominazioni al vertice qualitativo del territorio marchigiano. Oggi la produzione della cantina consta di circa 2.500.000 bottiglie rilasciate ogni anno ed esportate in oltre 50 Paesi di tutto il mondo, configurando la tenuta come portavoce delle Marche a livello mondiale. Le etichette di punta sono rappresentate dal Rosso Piceno Superiore ‘Roggio del Filare’ e dall’Offida Rosso ‘Ludi’, vini rossi di maestosa struttura e complessità. Da menzionare poi il Montepulciano d’Abruzzo ‘Verso Sera’, prova dell’eccezionale capacità della famiglia Velenosi di interpretare questa popolare denominazione abruzzese.

Altre informazioni

Regione
Anno fondazione
1984
Ettari vitati
192
Produzione annua
2.500.000 bt
Indirizzo
Velenosi Vini, Via dei Biancospini, 11 - 63100 Ascoli Piceno (AP)
I vini di Velenosi