Villa Angarano

Una storia antica che brilla oggi sotto il nome delle sorelle Bianchi-Michiel

Villa Angarano rientra a pieno regime tra le cantine più interessanti e storiche del territorio veneto. Merito senza dubbio delle cinque sorelle Bianchi-Michiel, discendenti dalle nobili famiglie della Repubblica della Serenissima, che, mosse dall’amore e dalla passione del mondo del vino, hanno deciso di affidarsi alla consulenza dell’enologo Marco Bernabei per riavviare il ciclo produttivo della cantina e produrre vini territoriali all’insegna della tradizione, innovazione e qualità. Un successo continuo ed in espansione, che ha trovato anche grandi riconoscimenti sui mercati internazionali. La cantina Villa Angarano sorge nel piccolo comune di Bassano del Grappa e di estende su circa 50 ettari, di cui 8 dedicati esclusivamente alla vite. Nonostante la cantina sia stata inaugurata ufficialmente nel 2003, la storia affonda le radici nel passato; infatti al centro della tenuta domina l’antica villa risalente al XVIII secolo, commissionata da Giacomo Angarano al suo amico Andrea Palladio come luogo di soggiorno e ozio. Le barchesse vennero terminate nel 1556, mentre il corpo centrale, di stile barocco, venne portato a termine a fine Seicento da Domenico Bargutti. Al suo interno troviamo antiche statue, una meravigliosa scuderia e una chiesetta a testimoniare l’antica storia del passato!

I vigneti della Villa Angarano Bianchi-Michiel, allevati con regime biologico certificato, sono dislocati in bassa collina e affondano le radici in terreni ciottolosi di origine alluvionale. Qui soffia una piacevole brezza notturna che proviene dalla Valsugana e permette alle uve di crescere con un perfetto grado di maturazione e ricche di profumi. Le uve internazionali, Merlot, Cabernet e Chardonnay, si adattano perfettamente a questo terroir, seguite da uve locali come la Vespaiola (con le quali si producono bianchi secchi o passiti). Le fermentazioni avvengono a temperatura controllata e gli affinamenti si svolgono in acciaio o in botti di legno.

I vini Ca’ Michiel, conosciuta anche con questo nome, produce vini rossi, bianchi e passiti dal profilo pulito e piacevole, dotati di una piacevole impronta sapida. Riportano nel calice i tipici sentori varietali dell’uva, accompagnati da una piacevole e slanciata freschezza.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Vespaiola, Merlot, Chardonnay, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
2003
Ettari vitati
8
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
35.000 bt
Enologo
Marco Bernabei
Indirizzo
Villa Angarano, Via Contrà Corte S. Eusebio, 15 - 36061 Bassano del Grappa (VI)
I vini della Villa Angarano online