Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Gamay Sauvage Lucy Margaux 2021

Gamay Sauvage Lucy Margaux 2021

Lucy Margaux

Il Gamay Sauvage della cantina Lucy Margaux è un vino rosso autentico e succoso dell'Australia perfetto per divertirsi con amici grazie ad etichette del "Nuovo Mondo". Viene realizzato con omonime uve in purezza raccolte manualmente e vinificate con il solo utilizzo di lieviti indigeni, l'affinamento procede per qualche mese in legno, anfora e ceramica. Il colore rosso vivace introduce aromi fruttati ed un sorso di ottima freschezza

40,70 

Caratteristiche

Vitigni

Gamay 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

12 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Raccolta manuale, macerazione carbonica di 5 giorni, fermentazione alcolica spontanea

Affinamento

Alcuni mesi in legno, anfora e ceramica

Filosofia produttiva

Artigianali, Lieviti indigeni, Senza solfiti aggiunti o minimi, Macerazione carbonica

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL GAMAY SAUVAGE LUCY MARGAUX 2021

Il Gamay ‘Sauvage’ della cantina australiana Lucy Margaux è un’etichetta artigianale del Nuovo Mondo che si caratterizza per lo spirito sincero e spontaneo. Le uve che danno origine a questa bottiglia provengono dalla zona di Totness, situata nell’areale delle Adelaide Hills, nel South Australia. Lucy M rappresenta la realtà enoica di Anton Von Klopper, enologo di origine sudafricana tra i pionieri del movimento viticolo artigianale in Australia, fortemente convinto che il vino debba essere realizzato con un solo fondamentale ingrediente: l’uva. In quest’ottica, il ricorso ad additivi e coadiuvanti enologici, compresa la solforosa, è severamente escluso, così come l’esecuzione di chiarificazioni e filtrazioni.

Lucy Margaux ‘Sauvage’ Gamay costituisce un’espressione dell’omonima varietà in purezza, allevata secondo i principi dell’agricoltura biologica e della biodinamica su terreni formati da sabbia nera. Una volta raccolti a mano, i grappoli vengono trasferiti in cantina dove sono ammostati interi in botti di legno grandi con la fermentazione alcolica spontanea associata a 5 giorni di macerazione carbonica. Terminato il processo di macerazione, si procede con una pressatura delicata. Successivamente, la massa è posta a maturare per alcuni mesi in diverse tipologie di contenitori, quali botti di legno, anfore di terracotta e uova di ceramica, per poi venire assemblata e imbottigliata. Lungo l’intero processo di vinificazione il vino non è sottoposto ad alcuna chiarifica, filtrazione e aggiunta di solfiti.

Il Gamay australiano Lucy Margaux ‘Sauvage’ si presenta con una veste rosso rubino vivace. Articolati e fragranti profumi di ciliegia, rabarbaro e liquirizia caratterizzano l’olfatto, mentre in bocca è fresco, succoso e agile, dall’armoniosa chiusura fruttata.

Colore

Rosso rubino vivace

Gusto

Fresco, succoso, agile, fruttato e armonioso

Profumo

Articolato, fragrante, note di ciliegia incontrano rabarbaro e liquirizia