Rosso di Montepulciano Salcheto 2017

Il Rosso di Montepulciano del Salcheto è un vino giovane, morbido e fruttato, vinificato e maturato in acciaio. Lo spettro olfattivo è contrassegnato da sentori di frutta rossa, ciliegie e violette. Il gusto è fresco, vellutato e molto equilibrato. Vino Biologico

8,90 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Rosso di Montepulciano DOC
Vitigni
Sangiovese 85%, Canaiolo 8%, Merlot 7%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
A coltivazione biologica
Vinificazione
Fermentazione in acciaio
Affinamento
4 mesi in acciaio
Filosofia produttiva
Biologici,

Premi e riconoscimenti

Luca Maroni
2017
91 / 100
Gambero Rosso
2016
2 / 3
Veronelli
2017
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Rosso di Montepulciano Salcheto

Il Rosso di Montepulciano è un blend dove predomina la classicità del Sangiovese, improntato sul concetto di eleganza e di pronta beva, incrementate anche da una speciale vocazione gastronomica di questa bottiglia targata Salcheto. Un prodotto dai profumi sottili e delicati, che nasce alla luce dei principi di territorialità e sostenibilità ricercati dalla cantina tramite una conduzione dei vigneti rigorosamente biologica. Buoni anche i punteggi riconosciuti da guide importanti a livello nazionale, che confermano il valore di questo vino rosso.

Il Rosso di Montepulciano viene realizzato dalla cantina Salcheto partendo da un taglio dove, accanto a una maggioranza di uva Sangiovese, vitigno di riferimento per la viticoltura toscana, troviamo anche una piccola percentuale di Canaiolo e Merlot. Le uve di queste tre varietà vengono coltivate con pratiche che si rifanno all’agricoltura biologica, e al momento della vendemmia i grappoli vengono raccolti manualmente. Una volta diraspati, gli acini si avviano alla pressatura. Il mosto fermenta in contenitori d’acciaio, dove poi il vino rimane ad affinare per 4 mesi, al termine dei quali si procede con le operazioni di imbottigliamento.

Questo Rosso di Montepulciano firmato Salcheto si annuncia con un piacevole colore rosso rubino, luminoso e appagante alla vista. Lo spettro olfattivo ruota intorno a un ventaglio di aromi principalmente fruttati, impreziositi da un tocco più floreale, da cui emerge un richiamo alla violetta. All’assaggio è di corpo snello, schietto e beverino, con un sorso contraddistinto da una piacevole freschezza e da un’armonia che prosegue anche sul finale. Una bottiglia con cui Salcheto, bella realtà produttiva che si staglia sulle colline senesi, ci fa scoprire come qualità e prezzi vantaggiosi possano andare a braccetto.

Colore Rosso rubino vivo

Profumo Piacevole e fruttato, di piccoli frutti rossi, ciliegie e richiami di violette

Gusto Morbido, nitido e scorrevole, fresco e di buon equilibrio

produttore: Salcheto

Vini principali
Nobile di Montepulciano
Anno di fondazione
1984
Ettari vitati
50
Uve di proprietà
90
Produzione annua
300.000 bt
Enologo
Michele Manelli
Indirizzo
Via di Villa Bianca, 15 - 53045 Montepulciano (SI)

Perfetto da bere con

  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata