Barbaresco 'Rabajà' Bruno Rocca 2016

Il "Rabajà" di Bruno Rocca è un Barbaresco poderoso e strutturato, nato nel prestigioso cru del Barbaresco ed affinato in barrique per 24 mesi. Intensità aromatica, morbidezza e complessità sono protagonisti all'assaggio, arricchiti da intriganti sfumature succose, fruttate e boisé. Di grande impatto!

Altre annate

Caratteristiche

Denominazione
Barbaresco DOCG
Vitigni
Nebbiolo 100%
Regione
Gradazione
14.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Nel cru di Rabajà, a Barbaresco, su terreni argillosi e calcarei
Vinificazione
In acciaio inox per 15-18 giorni
Affinamento
24 mesi in barrique di rovere francese e 18 in bottiglia
Filosofia produttiva
Vignaioli Indipendenti,

Premi e riconoscimenti

Decanter
2015
97 / 100
Robert Parker
2015
94 / 100
Veronelli
2014
94 / 100
James Suckling
2016
92 / 100
Vitae AIS
2015
Bibenda
2015
Gambero Rosso
2015
2 / 3

Il Barbaresco Rabajà 2015 di bruno Rocca ha ottenuto la Medaglia di Platino nell'ambito della competizione Decanter World Wine Awards 2019, con un punteggio di 97/100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di versare il vino in decanter almeno 1 o 2 ore prima di servirlo
Bicchiere
Ballon
Ballon

Ideale per i grandi vini rossi robusti, corposi e intensi, che necessitano di un'intensa ossigenazione per dischiudere tutti i loro profumi profondi e complessi ed esaltarne l’evoluzione nel calice

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 12 anni

descrizione del sommelier

Il Barbaresco "Rabajà" di Bruno Rocca è tra i vini più importanti di tutto il Piemonte. Siamo di fronte a un vino di grande struttura e blasone, un Barbaresco emblematico per la classe con cui è in grado di presentarsi.

E’ la perfetta sintesi della filosofia di Bruno Rocca, è lo specchio e l’anima della terra, del territorio, è il fedele alleato dell’uomo, è un vino che va protetto e difeso e che non tradisce mai, in nessuna occasione. Nasce da uve Nebbiolo nel cru Rabajà su vigne che possono raccontare facilmente la storia dell’azienda Bruno Rocca; vigne piantate nel 1964, esposte a Sud-Ovest, con un suolo ricco di calcare e argilla.

E’ qui che prende forma la valorizzazione della terra, è qui dove il Nebbiolo esprime al massimo tutte le sue potenzialità. Un prezioso terroir di appartenenza che si manifesta intimamente in tutte le sue caratteristiche in questo Barbaresco "Rabajà"; succoso e sottile, elegante e avvolgente, che matura per 24 mesi in barrique di rovere francese e che ci regala importanti note di legni pregiati, di vaniglia, di nocciola e che chiude con un finale burroso di lampone e ciliegia. Il “Rabajà” di Bruno Rocca è un Barbaresco davvero intrigante, un grande vino.

Colore Rosso granato brillante e intenso

Profumo Interessanti note di legno pregiato, nocciola e finale burroso

Gusto Caldo, avvolgente, di grande struttura, sontuoso e dai tannini morbidi e setosi

produttore: Rocca Bruno

Vini principali
Barbaresco, Barbera, Nebbiolo, Dolcetto
Anno fondazione
1978
Ettari vitati
14
Produzione annua
75.000 bt
Enologo
Bruno Rocca, Francesco Rocca
Indirizzo
Strada Rabajà, 60 - 12050 Barbaresco (CN)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne arrosto e grigliata Carne arrosto e grigliata
  • Selvaggina Selvaggina
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati