Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Custoza

Il vino Custoza prende il nome dal piccolo paese veneto in cui viene prodotto, celebre per due battaglie risorgimentali. Il luogo di produzione comprende, oltre alla località che gli ha dato i natali, la frazione del comune di Sommacampagna e altri 9 comuni della provincia di Verona in prossimità della sponda veneta del Lago di Garda. Il Custoza è un vino bianco dal profilo morbido, fresco e delicato, ottenuto dall’unione di più vitigni a bacca bianca del territorio, tra cui Trebbiano, Garganega, Trebbianello e Fernanda. Apprezzato dal grande pubblico per il suo carattere immediato ed espressivo, si presta a molteplici abbinamenti gastronomici, da menù di pesce o verdure fino a carni bianche per le versioni più corpose. Scopri i migliori vini Custoza sull’enoteca online di Callmewine, il tuo personal sommelier.

7 Risultati
4 -@@-2-Vitae AIS
3 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
93 -@@-9-James Suckling
13,90 
1 -@@-6-Slowine
11,20 
2 -@@-1-Gambero Rosso
20,40 
3 -@@-1-Gambero Rosso
93 -@@-9-James Suckling
91 -@@-5-Veronelli
4 -@@-2-Vitae AIS
12,90 
4 -@@-3-Bibenda
90 -@@-9-James Suckling
9,20 
91 -@@-9-James Suckling
93 -@@-11-Luca Maroni
3 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
12,50 
Pagina Precedente
Pagina successiva

Il vino Custoza prende il nome dal piccolo paese veneto in cui viene prodotto, celebre per due battaglie risorgimentali. Il luogo di produzione comprende, oltre alla località che gli ha dato i natali, la frazione del comune di Sommacampagna e altri 9 comuni della provincia di Verona in prossimità della sponda veneta del Lago di Garda. Il Custoza è un vino bianco dal profilo morbido, fresco e delicato, ottenuto dall’unione di più vitigni a bacca bianca del territorio, tra cui Trebbiano, Garganega, Trebbianello e Fernanda. Apprezzato dal grande pubblico per il suo carattere immediato ed espressivo, si presta a molteplici abbinamenti gastronomici, da menù di pesce o verdure fino a carni bianche per le versioni più corpose. Scopri i migliori vini Custoza sull’enoteca online di Callmewine, il tuo personal sommelier.

La zona dei vini di Custoza

Il vino Custoza è realizzato nella zona produttiva del settore meridionale della fascia collinare che collega Verona al Lago di Garda. Un suggestivo anfiteatro morenico delimitato a sud ovest dal fiume Mincio, che comprende una fitta serie di dolci colline interconnesse da piane ghiaiose di origine fluvioglaciale. Le colline dove vengono allevate le viti del Custoza sono costituite dai depositi lasciati dai ghiacciai che hanno dato vita al lago di Garda; per questo motivo sono particolarmente dolci e smussate, con dislivelli compresi tra 50 e 100 metri.

Il clima è condizionato dalla presenza del Lago ed è sostanzialmente mite per tutto l’anno, con estati calde ma non afose e inverni mediamente freddi. La mitezza microclimatica risulta particolarmente favorevole sia alla viticoltura che alla coltivazione dell’ulivo. Nelle zone più vocate, sulle sommità delle colline, l’accumulo notturno di aria fresca comporta una benefica escursione termica che favorisce una ottimale maturazione aromatica.

La storia del vino Custoza

In quest’area, divenuta celebre per l’eccellenza del vino Bianco di Custoza, la vite veniva coltivata sin dall’epoca romana. Il ritrovamento di vinaccioli nei territori di Pacengo e Peschiera ha confermato che, precedentemente alla dominazione romana, le popolazioni si servissero già dei frutti spontanei della Vitis Silvestris della zona.

La produzione di vino veneto nel territorio di Custoza risale al Medioevo e proseguì con buon successo anche nei secoli successivi. Solo a fine ‘800 la produzione del territorio viene identificata con la frazione di Sommacampagna.

A seguito di un successo duraturo nel tempo, nel 1971 venne istituita per il Custoza la Doc, una delle prime denominazioni attribuite ad un vino bianco in Italia. L’anno successivo venne istituito un Consorzio di Tutela, promotore, tra le altre cose, di una Strada del Vino, oggi molto frequentata da appassionati italiani e stranieri.

Un’importante riscossa qualitativa nel corso degli anni ’80 ha portato alla modernizzazione delle pratiche agronomiche. I tradizionali sistemi a pergola veronese sono stati progressivamente sostituiti da più efficaci impianti a spalliera, in un’ottica di riduzione della resa per un incremento qualitativo.

Oggi i vini Custoza rappresentano un’eccellenza sempre più apprezzata, figlia di una fortunata interazione fra vitigni autoctoni, terroir e lavoro dell’uomo. Il riconoscimento dei critici di settori e delle guide annuali hanno sancito la consacrazione di Custoza come “Amedeo” della cantina Cavalchina oppure “Ca’ del Magro” di Monte del Frà, ma sono sempre di più le etichette in grado di raggiungere alti livelli di qualitativi.

Custoza: caratteristiche, abbinamenti e prezzi

All’omogeneità microclimatica del territorio si contrappone una vasta eterogeneità di vitigni coltivati. Le caratteristiche del Custoza possono quindi variare a seconda dei vitigni scelti. Le varietà tradizionali coltivate nel territorio sono l’ubiquitario Trebbiano Toscano, la Garganega, il Trebbianello, biotipo locale dell’uva Friulano, e la Fernanda, clone locale di Cortese, uva da cui si origina il Gavi. Possono concorrere nella composizione, in maniera minore, anche Malvasia, Riesling Italico, Pinot Bianco, Chardonnay e Incrocio Manzoni. La base maggioritaria di partenza è comunque sempre composta da Trebbiano e Garganega.

I terreni collinari ghiaiosi e calcarei di origine morenica, il clima mite e temperato e le lavorazioni svolte quasi esclusivamente in acciaio concorrono insieme alla definizione di un carattere comune, identificato dalla piacevole freschezza e dalla grande scorrevolezza di beva.

Per questo motivo i vini Custoza in vendita online su Callmewine sono particolarmente indicati per l’aperitivo e per un’infinita gamma di piatti dal sapore delicato: stuzzichini, formaggi freschi, insalate di pesce, spaghetti alle vongole, primi piatti leggeri e filetti di pesce. Gli amanti degli abbinamenti regionali possono invece ricorrere al formaggio fresco Monte Veronese, ai tortellini di Valeggio con burro e salvia, al pesce del Garda e soprattutto ai broccoletti fritti o bolliti.

Non si deve però dimenticare come, accanto al più diffuso vino Bianco di Custoza in versione secca e ferma, da annoverare tra i più celebri e apprezzati vini bianchi veneti, siano ammesse anche le tipologie: Superiore, Spumante e Passito. Scopri tutte le sfumature dei migliori vini Custoza su Callmewine, dove puoi trovare le bottiglie di questa tipologia in vendita al miglior prezzo online a partire da meno di 10 euro fino alle versioni più complesse di alcune decine di euro.