Ariola

Orgoglio emiliano nelle bollicine di Lambrusco

Il podere Ariola, fondato nel 1956 dalla famiglia Forte Rigoni, si estende tra le gentili colline della Val di Parma e prende il nome dal Rio Ariola, che scorre placidamente al fianco dei vigneti delimitandone il naturale confine. Grazie alla passione dell’imprenditore Marcello Ceci, che ha rilevato l’attività all’inizio degli anni Duemila, la Cantina Ariola ha vissuto un nuovo slancio divenendo con il tempo sinonimo del vincente connubio tra tradizione vitivinicola e innovazione, ambasciatrice della passione emiliana in Italia e nel mondo. La tenuta ha fatto della piena valorizzazione del territorio la sua vocazione, ricercando la più autentica espressione del sapore delle colline parmensi nel pieno rispetto dei cicli naturali di coltivazione e vinificazione.

I vigneti Ariola si sviluppano su una superficie vitata di 70 ettari fra i 220 e i 300 metri sul livello del mare e riposano esposti a Sud-Ovest, illuminati tutto il giorno dai dolci raggi del sole. I terreni limoso-argillosi e la pendenza ottimale per un buon drenaggio creano le condizioni ideali per la maturazione di frutti ricchi e profumati. I grappoli di Lambrusco, Malvasia, Spergola e Sauvignon vengono vendemmiati tra Agosto ed Ottobre, avendo massima cura di mantenerne intatti gli aromi fino alla pigiatura. Prendono così vita bottiglie dal carattere forte e orgogliosamente emiliano, capaci al contempo di esprimere morbidezza e raffinatezza. Bottiglie che con il loro gusto e i loro aromi sono viva testimonianza della devozione e della tecnica impiegate nella loro produzione.

Cantine Ariola ha rafforzato il profondo legame che la lega alla propria terra da più di mezzo secolo, con amore e dedizione tali da meritarsi numerosi riconoscimenti a livello internazionale. Sotto la guida di Marcello Ceci, ha tracciato un percorso di vera celebrazione del territorio parmense che si concretizza in un’esperienza immersiva nelle sue bollicine, perfetto accompagnamento alle prelibatezze del patrimonio gastronomico della zona. Oggi i vini Ariola rappresentano l’incontro tra passato e futuro, tradizione e innovazione, un equilibrio che è stato capace di diffondere la passione per la regione oltre i confini della Val di Parma.

Informazioni

Anno fondazione
1956
Ettari vitati
70
Produzione annua
1.300.000 bt
Enologo
Stefano Zappellini
Indirizzo
Ariola Vigne e Vini, Strada della Buca 5/A - 43010 Calicella di Pilastro (PR)
I vini della Cantina Ariola