Carignano del Sulcis 'Buio' Mesa 2020

Il Carignano del Sulcis "Buio" è un vino rosso sardo morbido e scorrevole, dallo stile moderno e scattante. Profumi di frutta rossa matura, con sfumature di fiori e pepe nero, si intessono con equilibrio e contribuiscono a donare un'esperienza gustativa immediata e coinvolgente

12,90 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Carignano del Sulcis DOC

Vitigni

Carignano 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Sardegna (Italia)

Gradazione alcolica

13.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio termoregolati a contatto con le bucce

Affinamento

Alcuni mesi in serbatoi di acciaio

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2019
91 / 100
Veronelli
2019
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO CARIGNANO DEL SULCIS 'BUIO' MESA 2020

Il Carignano del Sulcis “Buio”, prodotto dalla cantina Mesa, è un rosso di grande gusto e dotato di estrema finezza. Questo felice connubio lo rende adatto per tutti i palati, sia quelli che ricercano un vino di facile beva, sia quelli che da un calice pretendono la classe e l’eleganza. Questo Carignano rappresenta la sintesi perfetta tra il frutto e la complessità, ricalcando come un plastico i tratti somatici della propria terra. Racconta della Sardegna, con i suoi colori e i suoi profumi. La personalità tanto estrosa quanto fedele alla tradizione è sottolineata dalla tipologia di etichette che Mesa utilizza abitualmente per tutti i suoi vini: ognuna ritrae un particolare dei tipici arazzi sardi.

“Buio” è composto da uve Carignano in purezza, provenienti da vigneti situati all’interno dell’area della denominazione Carignano del Sulcis, estremità sud-ovest della Sardegna. I terreni, qui, sono di tipo sabbioso e calcareo-argilloso, a medio impasto, ricchi di scheletro, con buona componente di sostanza organica e minerali. Il clima vigente è marcatamente mediterraneo, caratterizzato da ventosità che provvedono a ridurre i fenomeni legati al ristagno di umidità. Tutte queste particolarità ambientali portano ad ottenere uve di grande valore qualitativo al momento della vendemmia. Questa avviene manualmente  ed è seguita da una macerazione e fermentazione all’interno di vasche di acciaio e di cemento. La fase di affinamento si svolge all’interno delle stesse ed ha una durata piuttosto breve.

Mesa “Buio” presenta un colore rosso rubino intenso. Al naso rivela un bouquet articolato su note fruttate di frutta rossa matura e melograno, tinte floreali di geranio e di rosa ed un timbro speziato a rifinire. Il sorso è morbido ma anche fresco, inserito su di una trama tannica gentile. Chiude con rimandi leggermente balsamici ed una buona persistenza. Il suo eccellente rapporto qualità-prezzo lo rende un prodotto da non far mancare nella propria cantinetta.

Colore Rosso rubino intenso, con riflessi tendenti al granato

Profumo Note di frutti rossi maturi, con sfumature di geranio e pepe nero

Gusto Morbido e balsamico, con tannini morbidi

produttore: Mesa

Vini principali
Carignano, Vermentino, Cannonau, Cagnulari
Anno fondazione
2004
Ettari vitati
78
Produzione annua
700.000 bt
Enologo
Stefano Cova, Michele flore
Indirizzo
Mesa, Località Su Baroni, 09010 Sant'Anna Arresi (CI)

Perfetto da bere con

  • Carne arrosto e grigliata
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne
  • Pesce alla griglia