Fina

La luminosità, l’esuberanza e la ricchezza aromatica dei vini del territorio di Marsala

Le Cantine Fina sono un’importante realtà produttiva nel panorama del vino siciliano, tra i principali artefici della revitalizzazione e della moderna rinascita di uno dei territori più belli e suggestivi del patrimonio vitato italiano: la campagna marsalese, affacciata sul mare e sulle saline, compresa nella Riserva Naturale delle Isole dello Stagnone. Gli artefici di questo rinnovamento sono stati Bruno Fina e i suoi figli, impegnati a partire dal 2005 nella ristrutturazione di un antico baglio nella Contrada Bausa e nell’impianto di nuovi vigneti. Nel giro di pochi anni, grazie a tanto lavoro, passione e dedizione, questa famiglia si è fatta conoscere come autorevole testimone di un territorio unico nel mondo, tanto vocato alla viticoltura quanto suggestivo e spettacolare.

Il successo della famiglia Fina è dovuto al legame indissolubile con il territorio di origine e alla volontà di interpretarlo al meglio. I vigneti si estendono nel territorio della Contrada Bausa, a nord est del comune di Marsala, dove un vento mediterraneo carico di sale accarezza le uve, mentre il sole cocente le fa maturare. Accanto ai vitigni autoctoni, come Grillo, Zibibbo, Nero d’Avola e Perricone, sono coltivate anche molte varietà internazionali come Chardonnay, Sauvignon, Traminer, Merlot e Cabernet, in grado di esprimersi in questo territorio con ricchezza, potenza e, a volte, con un’esuberanza aromatica dai tratti solari e quasi tropicali. L’amore per questi luoghi e la profonda consapevolezza delle sue straordinarie potenzialità ha spinto la famiglia di viticoltori ad abbracciare l’agricoltura biologica, in modo da salvaguardare l’ambiente e puntare sulla qualità della produzione. La cantina, ricavata da un antico baglio, è dotata di attrezzatura moderne e delle più innovative tecnologie: un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, un sistema monoblocco di imbottigliamento e microfiltrazione e una grande barricaia termocondizionata.

I vini Fina sono espressioni ricche ed estroverse della Sicilia occidentale, nata da vitigni autoctoni e internazionali oppure, molto spesso, da blend, come per esempio il Kike, magica unione di Gewurztraminer e Sauvignon. Assaggiando queste etichette risulta evidente come anche le varietà internazionali si siano acclimatate al meglio in quest’area, assumendo dei connotati inconfondibilmente siciliani, giocati in prevalenza sulla sapidità, sulla morbidezza e sulla ricchezza aromatica. Ogni etichetta è in grado di offrire un particolare scorcio del terroir marsalese, rivelando anche la grande passione che la famiglia Fina ha sempre dimostrato, premiata da un successo in continua crescita.

Informazioni

Regione
Vini principali
Zibibbo, Grillo, Chardonnay, Nero d'Avola
Anno fondazione
2005
Ettari vitati
50
Produzione annua
350.000 bt
Enologo
Sergio Fina,Bruno Fina
Indirizzo
Cantine Fina, C/da Bausa, snc, 91025 Marsala (TP)
I vini delle Cantine Fina