Primitivo Rosato 'Teres' Fatalone Petrera 2019

Il Primitivo Rosato "Teres" della cantina Fatalone Petrera è un vino rosato autentico e sorprendente prodotto in Puglia. Le sue uve vengono coltivate su terreni calcareo-argillosi nel cuore della Murgia e sapientemente raccolte prima di effettuare una fermentazione con soli lieviti indigeni ed un affinamento di 6 mesi in acciaio. Il colore rosso chiaro introduce a profumi di frutta estiva come ciliegie, fragola, ribes e frutti di bosco. Il sorso è fresco, minerale, fruttato, dall'ottima corrispondenza naso-bocca e dal finale armonioso. Vino Biologico 

13,60 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Puglia IGT
Vitigni
Primitivo Racemi 100%
Regione
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Terreni inerbiti spontaneamente con sovescio con suolo carsico, argilloso-calcareo
Vinificazione
Macerazione di 30 ore e fermentazione spontanea in acciaio a temperatura controllata con soli lieviti autoctoni
Affinamento
6 mesi in acciaio e 3 mesi in bottiglia
Filosofia produttiva
Biologici, Lieviti indigeni,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rosati leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

Descrizione del Teres

Il Primitivo Rosato “Teres”, della cantina Fatalone Petrera, è un rosé che esprime perfettamente la consuetudine pugliese nella realizzazione di questa tipologia di vino e asseconda la personalità autentica del vitigno. Si tratta di una versione molto intensa, ricca e strutturata, con densi aromi fruttati e una notevole persistenza gustativa. Ha la particolarità d’essere realizzato con i racemi, ovvero con i grappoli tardivi di seconda vendemmia, che hanno aromi più delicati e meno concentrati.  Per le sue caratteristiche, è un’etichetta dal volto tipicamente gastronomico, particolarmente adatta ad abbinamenti con brodetti di pesce, carni bianche o salumi saporiti del territorio.

“Teres” è un Primitivo Rosato prodotto da un’interessante cantina, che si trova nel cuore della Murgia.  Fatalone Petrera coltiva vigne in regime di agricoltura biologica e produce vini di grande tipicità territoriale, con i vitigni da secoli coltivati in Puglia. I vigneti si trovano in località Spinomarino, nei pressi di Gioia del Colle, in una zona di alta collina, caratterizzata da terreni calcareo-argillosi, che insistono su rocce carsiche. La vendemmia dei racemi si svolge verso la metà di ottobre e i grappoli sono pressati con un periodo di contatto con le bucce di circa 30 ore. Il mosto fermenta spontaneamente in serbatoi d’acciaio inox a temperatura controllata, con utilizzo di soli lieviti indigeni. Prima di procedere all’imbottigliamento, senza nessuna chiarifica o filtrazione, il vino matura per sei mesi in vasche d’acciaio svolgendo anche la malolattica.

Il Primitivo Rosato “Teres” di Fatalone Petrera è un rosato più vicino a un rosso leggero, che alle interpretazioni oggi più in voga, ispirate allo stile provenzale. È un vino testimone delle consuetudini di vinificazione più antiche, che non si è piegato alle mode. Si presenta con una bellissima veste color rubino chiaro con riflessi luminosi. All’olfatto sprigiona aromi intensi e ricchi che ricordano la ciliegia matura, il ribes rosso, l’amarena, il lampone, la fragola, cenni di mandorla fresca e di erbe aromatiche della macchia mediterranea. Al palato ha una buona struttura, con un frutto molto ricco e una tessitura tannica appena accennata. Il finale è fresco, sapido, con un ritorno su persistenti note fruttate.

Colore Rosso chiaro tendente al rubino tenue

Profumo Delicato, fresco, ricorda frutta estiva, ciliegia, fragola, frutti di bosco

Gusto Minerale, sapido, equilibrato, fruttato e dal finale leggermente amaricante

produttore: Fatalone Petrera

Vini principali
Primitivo
Anno fondazione
1987
Ettari vitati
8.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
60.000 bt
Enologo
Carmine Arena e Benedetto Lorusso
Indirizzo
Strada Vicinale Spinomarino, 291 - Gioia del Colle (BA)

Perfetto da bere con

  • Pesce alla griglia Pesce alla griglia
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Frittura di pesce Frittura di pesce
  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Pizza Pizza