Barbera d'Asti 'L'Avvocata' Coppo 2020

La Barbera d'Asti "L'Avvocata" è un vino rosso spensierato e giovane, vinificato e affinato in acciaio. Dal colore rosso rubino, al naso regala intense note di frutta rossa come ciliegia, mora e lampone. Fresco ed equilibratissimo in bocca, sorpende il finale persistente

11,00 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Barbera d'Asti DOCG

Vitigni

Barbera 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

14.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Viti allevate a Guyot e radicate su marne argillose-calcaree con prevalenza di limo

Vinificazione

Macerazione a contatto delle bucce con brevi e delicati rimontaggi

Affinamento

Alcuni mesi in acciaio

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2019
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO BARBERA D'ASTI 'L'AVVOCATA' COPPO 2020

"L'Avvocata" di Coppo è una complessa e succosa Barbera d'Asti, che ha saputo distinguersi negli anni non solo per il suo elevato livello qualitativo ma anche per lo straordinario rapporto qualità-prezzo. Il nome, curioso ed originale, è una dedica della famiglia Coppo e alla prima proprietaria dei vigneti: una donna avvocato. La sua indole severa, autorevole e rigida, le valsero l'appellativo riportato successivamente in etichetta, sebbene strida con la natura gioviale e spensierata del vino.

La Barbera D'Asti "L'avvocata" proviene da vigneti locati nel sud dell'astigiano, intorno all'areale di Canelli, patria del Moscato D'Asti e della spumantistica italiana. Quando si parla della famiglia Coppo, si fa riferimento ad una delle cantine più antiche d'Italia, fondata nel 1892 e con circa 125 anni di produzione vinicola ininterrotta. Lo stile di casa è sempre stato rivolto a privilegiare la finezza anziché la potenza, con liquidi che sorprendono per fragranza e freschezza senza però rinunciare alla complessità. Le uve che lo compongono provengono da vigneti situati tra i 200 e i 250 metri slm posti su marne argilloso-calcaree. La cernita dei grappoli avviene in modo manuale per selezionare solo quelli migliori, mentre dopo la vinificazione affina in solo acciaio in modo da preservare tutta la sua integrità aromatica.

Il rosso "L'Avvocata" di Coppo ha un colore rosso rubino vivace orlato da riflessi violacei. Fin dalla prima olfazione colpisce per la nitidezza del frutto, che spazia dalla ciliegia al lampone. Sorso che scorre in souplesse, esemplare per capacità di coniugare freschezza e tannino in modo così armonioso. Non rinuncia ad un finale lungo, pur facendo dell'estrema bevibilità la sua dote migliore. Un vino quotidiano a cui è impossibile rinunciare. Una bottiglia potrebbe non bastare!

Colore Rosso rubino

Profumo Intense note di ciliegia, more e lamponi

Gusto Fresco, morbido ed equilibrato, con finale persistente

produttore: Coppo

Vini principali
Barbera, Chardonnay
Anno fondazione
1892
Ettari vitati
52
Produzione annua
420.000 bt
Enologo
Giovanni Coppo, Guglielmo Grasso e Riccardo Cotarella
Indirizzo
Coppo Srl, Via Alba, 68 - 14053 Canelli (AT)

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate
  • Carne rossa in umido
  • Affettati e Salumi
  • Carni bianche in umido
  • Pasta sugo di carne