Barolo 'Bricco Rocche' Ceretto 2018

Il Barolo “Bricco Rocche” di Ceretto è un vino di grande complessità e di aristocratica eleganza, nato nel più alto vigneto del comune di Castiglione Falletto e maturato per 24 mesi in botti di rovere. Esprime profumi ricchi e profondi di frutti di bosco in confettura, fiori rossi, ebanisteria, humus, cioccolato e spezie dolci. Il gusto lungo, articolato e succoso è sorretto da una raffinata freschezza e da una piacevolissima trama tannica

198,00 €
Solo 2 con disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Barolo DOCG

Vitigni

Nebbiolo 100%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Piemonte (Italia)

Gradazione alcolica

14.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Da 1 ettaro della famiglia Ceretto nella vigna Bricco Rocche a Castiglione Falletto a 350-370 m di altitudine, esposto a sud-est e sud-ovest. Agricoltura biodinamica

Vinificazione

Fermentazione in acciaio

Affinamento

24 mesi in tonneau e botte grande di rovere

Filosofia produttiva

Biologici, Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti,

Note aggiuntive

Contiene solfiti , da agricoltura Italia o EU , Codice Operatore nr. 2378

Premi e riconoscimenti

Antonio Galloni
2016
96 / 100
Robert Parker
2018
94 / 100
Wine Enthusiast
2015
94 / 100
Bibenda
2016
Gambero Rosso
2016
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 1 o 2 ore prima di servirlo
Bicchiere
Ballon
Ballon

Ideale per i grandi vini rossi robusti, corposi e intensi, che necessitano di un'intensa ossigenazione per dischiudere tutti i loro profumi profondi e complessi ed esaltarne l’evoluzione nel calice

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 10 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO BAROLO 'BRICCO ROCCHE' CERETTO 2018

La complessità si traduce in eleganza nei vini targati Ceretto, cantina dove la ricerca dell’eccellenza rappresenta una costante sin dall’inizio dell’attività; non fa eccezione questo Barolo DOCG “Ricco Rocche”, vino dove classe e stile sono il risultato di profumi profondi perfettamente assemblati e di un sorso in cui è il tannino, morbido e aggraziato, a regalarci un’esperienza di beva sublime. Un’etichetta da cui emerge tutta la bellezza del Nebbiolo, vitigno da sempre in grado di dare vita a grandissimi vini rossi, e che nella zona di Castiglione Falletto trova una delle sue espressioni più raffinate.

La cantina Ceretto produce questo Barolo “Ricco Rocche” partendo da quell’uva rossa che è il simbolo del Piemonte, il Nebbiolo; un vitigno che cresce in una parcella grande poco più di un ettaro, in una vigna chiamata “Bricco Rocche” situata a circa 350-370 metri sul livello del mare, con un’esposizione verso sud-est e sud-ovest. Le uve, che durante la crescita vengono lavorate secondo pratiche di agricoltura biodinamica, dopo la raccolta fermentano in acciaio grazie alla presenza di lieviti indigeni, per poi affinare per 24 mesi sia in tonneau che in botti grandi di rovere.

Il “Ricco Rocche” di Ceretto è un Barolo DOCG che, nel calice, si presenta con un colore che ricorda la tonalità del granata. Il bouquet di sensazioni e profumi che si sviluppano al naso richiama aromi sottili e ben orchestrati, dove la frutta rossa si unisce a sfumature floreali e di spezie dolci. Al palato colpisce per la trama vigorosa e strutturata, in cui in tannini risultano finemente integrati; il sorso, contraddistinto da una piacevole freschezza, è lungo e persistente. Una bottiglia di chiara fama internazionale, che, in ogni annata, riesce sempre a imporsi ai vertici delle principali guide di settore nazionali e internazionali.

Colore Rosso granato

Profumo Intenso e aristocratico, con note di rose rosse, ciliegie, frutti di bosco in confettura, legni nobili, humus e spezie dolci

Gusto Vigoroso, intenso, elegante e molto lungo, dotato di una succosa freschezza e di una fine trama tannica

produttore: Ceretto

Vini principali
Barolo, Barbaresco, Nebbiolo, Barbera, Arneis
Anno fondazione
1937
Ettari vitati
160
Produzione annua
950.000 bt
Enologo
Alessandro Ceretto
Indirizzo
Strada Provinciale Alba/Barolo Località San Cassiano, 34 - 12051 Alba (CN)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido
  • Selvaggina
  • Formaggi stagionati
  • Pasta sugo di carne