Benromach

I Whisky dello Speyside come si facevano una volta

La distilleria Benromach, situata nella regione scozzese dello Speyside, a nord della cittadina di Forres, è stata fondata nel 1898 da F. W. Brickmann e Duncan Macallum, i quali affidarono la realizzazione dell’edificio all’architetto Charles Doig, famosa firma di numerose distillerie.

La storia della distilleria è contrassegnata da continui cambi di proprietà e periodi di chiusura più o meno lunghi. Nonostante questo, riuscì a sopravvivere alla crisi del whisky del Novecento, a due Guerre Mondiali, al Proibizionismo e alla Grande Depressione degli anni Trenta. Dopo la chiusura apparentemente definitiva avvenuta nel 1983, la struttura fu acquisita dal noto imbottigliatore indipendente Gordon & Macphail che nel 1998 diede luogo alla riapertura, potendo festeggiare così il centenario della distilleria insieme al Principe Carlo, presente alla cerimonia.

La distilleria Benromach produce oggi dei Single Malt interessanti e variegati, leggermente torbati, che si distinguono dagli altri whisky dello Speyside, generalmente privi di torbatura. Possiede due alambicchi in rame e quattro washbacks in legno, con una produzione annuale tra i 150.000 e i 250.000 litri di cask strenght whisky. La sua acqua proviene dalle vicine sorgenti Chapelton, note per purezza e dolcezza, ed il suo orzo proviene dal territorio limitrofo e viene leggermente maltato con fumo di torba. Tutti questi fattori contribuiscono alla mission della distilleria, ovvero creare dei Speyside whisky come quelli precedenti agli anni ’60: perfettamente bilanciati e con un leggero tocco affumicato.

Tra i suoi prodotti consigliamo il Single Malt 10 anni, premiato al World Whisky Awards 2014 come "Best Speyside Single Malt” nella categoria sotto i 12 anni. Un piacevole tuffo nel passato per tutti gli amanti dello Speyside Single Malt.

Informazioni

Regione
Distillati principali
Whisky
Anno fondazione
1898
Indirizzo
Invererne Road, Forres, Morayshire IV36 3EB
I whisky di Benromach