Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle

Dalla purezza delle alte vette, i grandi bianchi della Valle d’Aosta

La Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle si trova in Valle d’Aosta, ai piedi della vetta del Monte Bianco. Insieme alla Cantina St. Jodern di Visperterminen nel Canton Vallese, custodisce le vigne più alte d’Europa, che salgono fino all’altitudine di 1100 metri sul livello del mare. In passato la produzione di vino era affidata a vigneron locali, che gestivano piccoli poderi o singole parcelle. Grazie all’impegno del Parroco di Morgex Don Bougeat, i viticoltori del territorio hanno unito le loro forze formando l’Association de Vioulteurs da cui è nata nel 1983 la Cave du Vin Blanc de Morgex et de La Salle, poi denominata Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle. Oggi i soci della cantina sono 80 e la produzione complessiva raggiunge le 140.000 bottiglie all’anno.

Le vigne di Morgex e La Salle sono coltivate con un vitigno autoctono del territorio, che si è rivelato in grado di sopravvivere alle difficili condizioni climatiche dell’altitudine. Il Prié Blanc ha un ciclo vegetativo molto breve. Germoglia tardi, limitando il rischio delle gelate primaverili e matura precocemente, evitando il rischio delle prime nevicate.  Le vigne sono coltivate tra i 900 e i 1100 metri su terreni pietrosi, gestiti con terrazzamenti e muretti a secco. Si tratta di una viticoltura eroica, con lavorazione manuale di tutta la vigna, basse rese e alti costi di gestione. Solo la tenacia e la passione di viticoltori abituati alla dura vita di montagna, poteva trasformare questo ambiente ostile in un verde giardino vitato.

I vini La Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle sono figli di questo terroir e ne rappresentano perfettamente il volto più vero e autentico. Le vigne sono state strappate alla montagna con paziente e secolare lavoro e testimoniano l’impegno dell’uomo e la sua fusione con l’ambiente naturale. Sono bianchi che esprimono il carattere più tipico dei vini di montagna. Il clima freddo, ma molto soleggiato in estate, è caratterizzato fa notevoli escursioni termiche tra le temperature del giorno e della notte, che favoriscono lo sviluppo di profumi e aromi molti intensi e di straordinaria finezza espressiva.   Per il suo profilo delicato, il Prié Blanc si è rivelato molto adatto anche alla spumantizzazione con Metodo Classico e La Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle produce alcuni tra gli spumanti da uve autoctone più interessanti della produzione italiana.

Informazioni

Anno fondazione
1983
Ettari vitati
18
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
120.000 bt
Enologo
Gianluca Telloli
Indirizzo
Cave du Vin Balnc De Morgex E La Salle, Str. des iles, 19 - 11017 Morgex (AO)
I vini di Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle