Erik Banti

La memoria storica del Morellino di Scansano, attivo dal 1981

Verso la fine degli anni Settanta la zona viticola che ora contraddistingue i dintorni di Scansano non godeva ancora della fama internazionale che al giorno d’oggi la precede, ma la prospettiva di una viticoltura volta alla qualità e all’espressione del proprio territorio di origine si faceva via via più concreta. Erik Banti iniziò quindi a interessarsi a questa zona nel 1978 e decise, senza rendersene al momento conto, di diventare uno dei pionieri che durante la fine del Novecento avrebbe contribuito a rendere grande Scansano e il suo Morellino. Un consiglio non da poco arrivò da niente meno che Gino Veronelli, amico di Erik, che sosteneva già da tempo l’appartenenza del Morellino al territorio di Scansano, inquadrandolo come nettare da sgrezzare e valorizzare per la sua autenticità e spiccata territorialità.

Erik Banti si innamorò di Scansano e iniziò a imbottigliare, vendemmia dopo vendemmia, il suo primo Morellino: denso, rosso dai toni bluastri, un po’ troppo tannico ma pulito ed elegante. La gloria non tarda ad arrivare quando nel 1986 venne premiato dal Gambero Rosso il suo Morellino Ciabatta, insignito dei Tre Bicchieri, ossia il premio più valevole assegnato dalla guida. Da quel momento l’attenzione si impernò sul potenziale enologico dell’area di Scansano, attirando produttori toscani e non che decisero di investire in vigneti limitrofi a quel piccolo borgo della Maremma Grossetana.

Il Morellino di Scansano di Erik Banti risulta quindi essere uno dei primi rossi maremmani che hanno trainato una zona vinicola ora nota in tutto il mondo per la sua avvolgenza e struttura. Erik, in particolare, ha portato a Scansano anche l’uso ormai comune di vitigni internazionali che si prestano splendidamente alla vinificazione dato il territorio mediterraneo e assolato. In ultimo, tutti i raccolti di Banti hanno raggiunto gli standard ideali per la certifica di agricoltura biologica, rendendo sostenibile questo rosso toscano di origini contadine, ma che che riesce a dimostrare anche un’anima elegante e sontuosa.

Informazioni

Regione
Vini principali
Morellino di Scansano
Anno fondazione
1981
Ettari vitati
25
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
260.000 bt
Enologo
Erik Banti, Damiano Maurini
Indirizzo
Localita Fosso Dei Molini - 58054 Scansano (GR)
I vini della cantina Erik Banti