Herradura

Una storica distilleria in Messico: la tradizione della Tequila dal 1861 ad oggi

Herradura è una distilleria storica dello stato di Jalisco, in Messico, situata ad Amatitàm, vicino alla cittadina di Tequila. La leggenda vuole che nel 1861 il fondatore della distilleria, Feliciano Romo, abbia trovato un ferro di cavallo per terra e, considerandolo un segno beneaugurante, abbia costruito la distilleria nel preciso punto del rinnovamento, scegliendo come suo simbolo il ferro di cavallo.

Sin dalla sua fondazione la distilleria Herradura gestisce interamente e in completa autonomia tutto il processo produttivo della Tequila, senza fare uso di additivi, coloranti o dolcificanti. Anche le piantagioni di agave blu sono di proprietà della distilleria; da qui provengono le preziose piñe, i cuori della piante, da cui si ottiene, dopo cottura e fermentazione, il pulque, un succo da sottoporre a distillazione. Si ottiene così la Tequila bianca, eventualmente sottoposta all’invecchiamento in botti di rovere. L’origine di questa pratica di maturazione è attribuibile proprio alla moglie del fondatore Feliciano Romo che produsse la prima Tequila Reposado nel 1874. Sfruttando questa intuizione nel 1962 veniva prodotta anche la prima Tequila Anejo, con due anni di invecchiamento in botte.

Le Tequila di Herradura si caratterizzano per un profilo classico e tradizionale e per uno spettro aromatico ricco ed elegante. Vengono tutte prodotte da agave blu tequilana al 100% e costituiscono, nelle loro diverse espressione, un punto di riferimento di eccellenza in tutto il mondo. L’eccellenza del più celebre distillato messicano dal 1861 ad oggi.

Informazioni

Regione:
Distillati principali
Tequila
Anno di fondazione
1870
Mastro distillatore
Maria Teresa Lara
Indirizzo
Casa Herradura - 45380 Amatitán, Jalisco, Mexico
Le tequila di Herradura