Etna Bianco 'Le Sabbie dell'Etna' Firriato 2021

L’Etna Bianco “Le Sabbie dell’Etna” è un’espressione fresca, leggera e beverina del territorio vulcanico della Sicilia. Si esprime in un ventaglio aromatico di frutta bianca matura, ginestre e altri fiori gialli. Il gusto è scorrevole, rinfrescante, equilibrato, sapido e armonico

14,00 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Etna DOC

Vitigni

Carricante, Catarratto

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Sicilia (Italia)

Gradazione alcolica

13.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Su terreno sabbioso vulcanico a 720 metri di altitudine nel territorio di Castiglione di Sicilia

Vinificazione

Pressatura soffice e fermentazione in acciaio a temperatura controllata

Affinamento

Alcuni mesi sulle fecce fini in acciaio

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2019
91 / 100
Gambero Rosso
2019
2 / 3
Veronelli
2020
89 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO ETNA BIANCO 'LE SABBIE DELL'ETNA' FIRRIATO 2021

Etna Bianco “Le Sabbie dell'Etna” di Firriato è un bianco fresco e fragrante, che nasce sui suoli vulcanici del versante settentrionale dell’Etna. Prodotto nella Tenuta di Cavanera Etnea di Firriato, una delle più importanti e conosciute cantine siciliane, è un assemblaggio dei due vitigni principe dell’isola: il Carricante, varietà a bacca bianca simbolo della viticultura del vulcano, e il Catarratto, iconico vitigno diffuso in tutto il territorio siciliano, noto per la sua grande struttura e potenza olfattiva. Un connubio vincente da cui nasce una bottiglia che contiene in sé la bellezza e la ricchezza varietale dell’Isola del Sole.

L’Etna Bianco di Firriato è ottenuto da vigneti situati sul versante nord-orientale del vulcano, su terreni composti prevalentemente da sabbie nere miste ad argille a circa 720 metri sul livello del mare. Un terroir di montagna, con inverni rigidi ed estati miti, permette una maturazione lenta e lineare. La vendemmia è manuale e avviene intorno alla seconda decade di ottobre. Dopo una pressatura soffice delle uve, i due vitigni che compongono il blend, Carricante e Catarratto, vengono vinificati separatemene in vasche di acciaio inox, dove rimangono per circa tre mesi a contatto con le fecce nobili. Dopo l’assemblaggio, il vino riposa in bottiglia per ulteriori due mesi.

Le Sabbie dell’Etna di Firriato è una bottiglia molto versatile. La sua duplice composizione varietale si riflette anche a livello olfattivo e gustativo. Al naso emergono i profumi tipici del Carricante: fiori bianchi e gialli, erbe aromatiche e delicate note sapide. In bocca domina la grande struttura del Catarratto, aromi di pesca gialla e pera matura, con leggeri sentori di frutta tropicale. Una buona persistenza e un finale fresco e minerale invitano all’accompagnamento con piatti di mare, pesci e crostacei alla griglia.

Colore Giallo paglierino con riflessi verdolini

Profumo Ricco, delicato e fruttato, con sentori di frutta bianca matura e fiori gialli

Gusto Rinfrescante, sapido, minerale, scorrevole e ben equilibrato

produttore: Firriato

Vini principali
Nero d'Avola, Perricone, Catarratto, Etna
Anno fondazione
1985
Ettari vitati
470
Produzione annua
6.000.000 bt
Enologo
Giuseppe Pellegrino
Indirizzo
Firriato, Via Trapani, 4 - 91027 Paceco (TP)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini
  • Formaggi freschi
  • Risotto alle verdure
  • Antipasti caldi di pesce
  • Pasta al pesce in bianco