Falanghina del Sannio 'Serrocielo' Feudi di San Gregorio 2019

La Falanghina "Serrocielo" è un vino bianco giovane e leggero, di facile e pronta beva. È caratterizzato da un delicato e piacevole corredo aromatico composto da note di fiori bianchi, agrumi e frutta fresca

10,50 € 11,50 € - 9% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Falanghina del Sannio DOC
Vitigni
Falanghina 100%
Regione
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio a temperatura controllata
Affinamento
Alcuni mesi sulle fecce fini in acciaio

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2018
93 / 100
Robert Parker
2018
91 / 100
Veronelli
2018
89 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione della Falanghina Serrocielo

La Falanghina "Serrocielo" è un vino quotidiano che si distingue per la piacevolezza di beva e il suo rapporto qualità-prezzo quasi imbattibile. Selezione di uve provenienti interamente dall'areale del Sannio, il liquido incarna perfettamente lo spirito dei proprietari di Feudi di San Gregorio, che è rivolto alla valorizzazione di vitigni locali bistrattati per lungo tempo. Poche altre realtà hanno saputo rilanciare la viticoltura di un'intera regione quanto Feudi di San Gregorio che dal 1986, anno della sua fondazione, continua a sfornare bottiglie di alto livello qualitativo rivolgendo sempre uno sguardo attento alla biodiversità e alla sostenibilità ambientale. Sapiente unione di tradizione e modernità, il rinnovamento della cantina avvenuto nel 2004 è stato funzionale a far coincidere il supporto di tecnologie moderne ad un'agricoltura rispettosa.
Il bianco "Serrocielo" proviene da uve Falanghina in purezza che poggiano su terreni vulcanici. Dopo una cernita dei grappoli migliori, e la conseguente pressatura, la fermentazione avviene in serbatoi d'acciaio dove avverrà l'affinamento per circa 5-6 mesi con permanenza sui propri lieviti e frequenti batonnage in modo da far emergere in sospensione le fecce fini. La scelta dell'acciaio è funzionale a preservare la freschezza e la bevibilità del vino, che risulta essere espressione fresca e sincera del suo luogo d'origine.
Il vino "Serrocielo" Feudi di San Gregorio ha colore giallo paglierino arricchito da riflessi verdognoli. Il naso, estremamente tipico, non lesina sferzate minerali intrecciate alla freschezza degli agrumi. Il sorso, mirabile riassunto di freschezza e morbidezza, è estremamente scorrevole tanto da invogliare continuamente ad un nuovo assaggio. Bevibilità "pericolosa", si consiglia di fare attenzione!

Colore Giallo paglierino tenue, con lucenti riflessi verdi

Profumo Intenso e persistente, con chiare sensazioni di piccoli fiori bianchi, di frutta bianca e di agrumi

Gusto Fresco e piacevolmente morbido, con aromi fruttati che riprendono i profumi del bouquet

produttore: Feudi di San Gregorio

Vini principali
Greco di Tufo, Falanghina, Fiano, Aglianico
Anno fondazione
1986
Ettari vitati
300
Produzione annua
3.800.000 bt
Enologo
Giuseppe Mongelluzzo e Costantino del Gaizo
Indirizzo
Feudi di San Gregorio, Località Cerza Grossa - 83050 Sorbo Serpico (AV)

Perfetto da bere con

  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Uova e torte salate Uova e torte salate
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Tartare di pesce Tartare di pesce