Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Pouilly Fumé 'Les Terres Blanches' Pascal Jolivet 2022

Pouilly Fumé 'Les Terres Blanches' Pascal Jolivet 2022

Jolivet Pascal

Il Pouilly Fumé "Les Terres Blanches" di Pascal Jolivet è un vino bianco francese a base di uve Sauvignon Blanc e proveniente dalla Valle della Loira. Affina per 12 mesi in vasche di acciaio inox e sprigiona un bouquet aromatico che profuma intensamente di timo, gelsomino e caprifoglio, spunti agrumati e di pesca bianca con finale di uva spina. Al sorso è fresco ed elegante, dalla spiccata mineralità e dal persistente finale aromatico.

46,90 

Caratteristiche

Denominazione

Pouilly Fumè AOC

Vitigni

Sauvignon 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

13.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione alcolica a temperatura controllata con lieviti indigeni in vasche di acciaio

Affinamento

12 mesi in acciaio

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL POUILLY FUMÉ 'LES TERRES BLANCHES' PASCAL JOLIVET 2022

Pouilly Fumé “Les Terres Blanches” di Pascal Jolivet rispecchia in pieno la filosofia produttiva della cantina francese, che negli anni è cresciuta potenziandosi e ingrandendosi. Oggi conta 95 ettari di terreni di proprietà che si snodano nella Valle della Loira tra Sancerre e Pouilly Fumé. La sua grande ricerca va in profondità dei terreni, andando a trovare le peculiarità e le singolarità dei microclimi e dei singoli cru, in grado di rendere vini diversi e con note distinguibili. È anche la sua grande sfida: riuscire a dare voce alle sfumature di Sauvignon, anche con l'attenzione e la cura dei dettagli in un ambiente a conduzione biologica e biodinamica.

Pascal Jolivet “Les Terres Blanches” è Sauvignon in purezza. Il nome deriva dalle marne del Kimmeridgiano che formano il suolo dove sorgono i vigneti da cui si ricavano le uve. Gli strati sono formati da argilla e calcare, ed è una presenza importante per il carattere finale del vino. Durante la vendemmia viene applicata una massiva selezione dei grappoli, poi spostati per caduta naturale in vasche di acciaio per la fermentazione, che è attivata da lieviti indigeni derivanti da studi e sperimentazioni locali ad opera dell'enologa della cantina. L'affinamento prosegue poi sempre in acciaio per 12 mesi e al momento dell'imbottigliamento non subisce filtrazioni.

Pouilly Fumé “Les Terres Blanches” appare all'occhio di un giallo paglierino con delle belle note luminose. Una volta nel bicchiere giungono sentori floreali, soprattutto gelsomino e caprifoglio, che si intrecciano a note fresche di timo e scorza di limone. C'è una buona presenza anche di frutta, dalla pesca bianca all'uva spina, che completano il bouquet e lo allungano piacevolmente. In bocca è sicuramente molto succoso, ha freschezza da vendere che si combina in modo equilibrato con una spiccata mineralità. Prevalgono i toni agrumati, che piacevolmente lasciano il passo a quelli aromatici sul finale, con una buona persistenza.

Colore

Giallo paglierino luminoso

Gusto

Fresco e succoso, dai toni agrumati e dalla spiccata mineralità, persistente finale aromatico

Profumo

Intense note di timo, fiori misti come caprifoglio e gelsomino, scorza di limone, pesca bianca e uva spina