Sauvignon Hofstatter 2021

Il Sauvignon di Hofstatter è un vino bianco che sosta qualche mese in acciaio, di immediata e fresca bevibiità, nato a quasi 900 metri di altitudine. Dai sentori di ribes nero, uva spina, erbe selvatiche e lieve tocco di pietra focaia. Fresco, sapido e fruttato

13,90 € 15,50 € - 10%
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Vigneti delle Dolomiti IGT

Vitigni

Sauvignon 100%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Trentino (Italia)

Gradazione alcolica

13.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Radicati tra 820 e 890 metri di altitudine attorno al Maso Michei

Vinificazione

Macerazione di 8 ore sulle bucce, pressatura, svinatura per precipitazione e fermentazione alcolica in acciaio

Affinamento

Qualche mese in acciaio

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO SAUVIGNON HOFSTATTER 2020

Il Sauvignon di Hofstatter è un bianco fresco e finemente aromatico, dal profilo raffinato ed elegante. Al naso propone un delicato ventaglio di sfumature, che vanno dagli aromi di uva spina ai profumi di fiori bianchi, dai sentori di erbe aromatiche fino a sensazioni di pietra focaia. Il sorso è di energica freschezza, con buona aromaticità palatale, frutto maturo nel centro bocca e gradevole briosità finale. Un inno alla montagna!

Il Sauvignon di Hofstatter viene prodotto nella nuova tenuta trentina di Martin Foradori, che si trova sopra ad Ala ed è circondata da una decina di ettari di vigna dalle grandi potenzialità qualitative. Si tratta di un Maso con vigneti siti a un’altitudine superiore agli 800 metri sul livello del mare. Le vigne di Sauvignon sono coltivate su terreni misti, con presenza di argille, porfidi, ghiaia e calce che donano naturale mineralità al sorso finale. Il clima fresco e i forti sbalzi termici tra le temperature del giorno e della notte, fanno maturare molto lentamente le uve con grande arricchendoli di finezza aromatica. Terminata la fase di vendemmia, si procede a una macerazione sulle bucce per circa 8 ore a cui segue una pressatura molto soffice. Il mosto fermenta e matura in serbatoi di acciaio per alcuni mesi prima d’essere messo in commercio.

Il Sauvignon di Hofstatter rappresenta una versione snella e raffinata di questo famoso vitigno internazionale, con il tipico profilo fresco e minerale caratteristico dei vini di montagna. Nel calice ha un colore giallo chiaro con riflessi verdolini. Il quadro olfattivo esprime profumi di sambuco, ortica, erbe aromatiche, aromi di uva spina con sfumature minerali di pietra focaia. L’attacco al palato è vibrante, con il centro bocca dal frutto ricco e intenso e un finale di grande freschezza e persistenza.

Colore Giallo paglierino chiaro

Profumo Uva spina, leggere note di fiori di sambuco, lieve tocco di ortica e pietra focaia

Gusto Fresco, sapido e fruttato sul finale

produttore: Hofstatter

Vini principali
Gewurztraminer, Pinot Nero, Lagrein, Pinot Bianco
Anno fondazione
1907
Ettari vitati
55
Produzione annua
850.000 bt
Enologo
Marcus Heinel, Stefan Micheli
Indirizzo
Tenuta J. Hofstätter, Piazza Municipio 5, 39100 - Termeno/Tramin (BZ)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini
  • Zuppa di pesce in bianco
  • Tartare di pesce
  • Carni bianche in umido
  • Antipasti caldi di pesce