Trebbiano d'Abruzzo ‘Vigna del Convento di Capestrano’ Valle Reale 2015

Il Trebbiano d’Abruzzo “Vigna del Convento di Capestrano” è un vino bianco ricco, energico e complesso dal grande potenziale evolutivo. Si esprime con eleganza e generosità in un tripudio olfattivo di agrumi, miele, fiori gialli e frutta, con nuance minerali gessose. Il sorso è morbido e vibrante, succoso, fresco e minerale, di lunga persistenza. Vino artigianale, fatto come una volta

Caratteristiche

Denominazione
Trebbiano d'Abruzzo DOC
Vitigni
Trebbiano 100%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
A 350-400 metri di altitudine. Agricoltura biologica e biodinamica
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio con lieviti indigeni. Senza filtrazioni
Affinamento
18 mesi sulle fecce fini in acciaio
Filosofia produttiva
Artigianali, Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2015
3 / 3
Vitae AIS
2015
Bibenda
2015
James Suckling
2014
93 / 100
Veronelli
2015
92 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 7 anni

descrizione del Trebbiano Vigna del Convento di Capestrano

Il Trebbiano d’Abruzzo “Vigna del Convento di Capestrano” di Valle Reale è un bianco particolarmente ricco e complesso, che viene prodotto da un’unica vigna che si trova nella zona della Piana di Ofena. Grazie alle particolari condizioni pedoclimatiche dell’area, le uve raggiungono una piena maturazione con aromi densi e ampi, che chiedono solo di essere portati nel bicchiere con il minimo intervento enologico. La vinificazione e l’affinamento in acciaio seguono proprio questa strada, con la consapevolezza che da grappoli di così alta qualità non può che uscire un grande vino. È una versione di Trebbiamo che esprime note di frutta gialla matura, sfumature mielate, sentori di erbe aromatiche e nitide sensazioni minerali.

Il “Vigna del Convento di Capestrano” Trebbiano d’Abruzzo è prodotto dalla cantina Valle Reale all’interno di una tenuta di 46 ettari, gestiti in regime di agricoltura biologica e biodinamica. Le vigne si trovano tra i 350 e i 400 metri d’altitudine, nel cuore verde dell’Abruzzo, con il Parco Nazionale del Gran Sasso e i Monti della Laga a nord, il Parco Nazionale della Majella a sud e il Parco Regionale Naturale del Sirente-Velino a nord ovest. La vicinanza delle vette appenniniche rende il clima sempre ventilato e particolarmente adatto a una viticoltura di qualità. La vigna di Capestrano si trova nella piana di Ofena, nei pressi del borgo medioevale di Capestrano, una zona molto soleggiata e caratterizzata da temperature estive elevate. La vigna di Trebbiano copre circa un ettaro, su un terreno collinare a schiena d’asino che si trova nei pressi una delle sorgenti purissime che danno origine al fiume Tirino. Si tratta di una parcella particolarmente pregiata, che ogni anno conferma la sua straordinaria vocazione a produrre uve ricche e intense.

Il “Vigna del Convento di Capestrano” Trebbiano d’Abruzzo della cantina abruzzese Valle Reale, rappresenta la versione più matura e ricca, più solare e intensa del Trebbiano. La fermentazione si svolge in serbatoi d’acciaio inox con utilizzo di soli lieviti indigeni. Il vino riposa in vasche d’acciaio per 18 mesi sulle fecce fini e viene messo in bottiglia senza procedere a filtrazioni, in modo da mantenere la sua naturale integrità. Si presenta con un colore giallo chiaro, leggermente velato, con riflessi dorati. All’olfatto regala aromi ampi e ricchi di agrumi, frutta gialla, frutta tropicale, erbe aromatiche e sensazioni gessose. Il sorso è denso e profondo, succoso e lungo, che si distende armonioso verso un finale fresco, attraversato da una nitida vena sapida e minerale. È un bianco adatto ad abbinamenti importanti, con piatti di pesce elaborati e saporiti o carni bianche.

Colore Giallo paglierino velato, tendente al dorato

Profumo Ricco, ampio ed elegante, di agrumi, erbe officinali, frutta fresca, fiori gialli, gesso e miele

Gusto Intenso, morbido, ricco, complesso, fresco, energico e molto sapido, di lunga persistenza

produttore: Valle Reale

Vini principali
Montepulciano d'Abruzzo, Trebbiano e Cerasuolo d'Abruzzo
Anno fondazione
1999
Ettari vitati
46
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
250.000 bt
Enologo
Emmanuel Merlo
Indirizzo
Valle Reale, Contrada S. Calisto - 65026 Popoli (PE)

Perfetto da bere con

  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Pesce in umido Pesce in umido
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato