Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Trento Spumante Brut Revì 2018
2 -@@-1-Gambero Rosso

Trento Spumante Brut Revì 2018

Revì

Il Trento Spumante Brut di Revì è un Metodo Classico trentino che nasce dall'assemblaggio dello Chardonnay con il Pinot Nero. Un calice dal profilo odoroso di carattere, con tiglio, mela, lime e mandorle tostate in evidenza, che cedono il passo a un assaggio sapido e avvolgente, con una bollicina delicata che solletica piacevolmente il palato, reiterandone la beva

Non disponibile

22,00 

Caratteristiche

Denominazione

Trento DOC

Vitigni

Chardonnay 75% e Pinot Nero 25%

Tipologia

Gradazione alcolica

12.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Prima fermentazione in serbatoi di acciaio e seconda fermentazione in bottiglia secondo i principi del Metodo Classico

Affinamento

36 mesi sui lieviti

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL TRENTO SPUMANTE BRUT REVÌ 2018

Lo Spumante Trento Brut di Revì è una bollicina decisamente eclettica, piacevole da bere nelle occasioni più disparate. Un’etichetta che, grazie al periodo di permanenza trascorso sui lieviti, si fa apprezzare per la buona complessità al palato, mentre il naso conquista grazie all’armonia che s’instaura tra le note di frutta e quelle che richiamano i fiori. Revì, cantina che da diversi decenni può vantare un forte legame con il territorio, si propone con questa bottiglia come uno dei nomi da tenere d’occhio per ciò che riguarda la produzione di Metodo Classico in Trentino.

Il Brut Trento Spumante viene realizzato dalla cantina Revì partendo da un 75% di Chardonnay, a cui si aggiunge un 25% di Pinot Nero. Le viti di queste due varietà crescono all’interno della prestigiosa Trento DOC, denominazione importante per la produzione di bollicine in Italia. I grappoli, dopo la vendemmia manuale, vengono immediatamente diraspati, e gli acini si avviano alla fase di pressatura. Il mosto che si ottiene da quest’operazione fermenta una prima volta in contenitori d’acciaio inox, mentre la rifermentazione si svolge – come da protocollo per la realizzazione di Metodo Classico – in bottiglia. Lo Spumante rimane ad affinare sui lieviti per tre anni, sino a quando non si iniziano le operazioni di sboccatura, dosaggio e imbottigliamento.

Questo Trento Spumante Brut si sviluppa nel bicchiere con un colore spiccatamente dorato, attraversato da un perlage di grana fine e persistente. Il ventaglio di profumi che avvolge il naso racconta note sottili e delicate, in cui sensazioni fruttate e floreali si alternano a tocchi agrumati e rimandi ai lieviti e alla pasticceria. All’assaggio è di buon corpo, equilibrato, con un sorso che entra al palato con eleganza, evidenziando una vena minerale dissetante. Una bollicina trentina firmata dalla cantina Revì che ben si adatta in ogni occasione, dall’aperitivo a tutto il pasto. 

Colore

Giallo dorato con perlage finissimo

Gusto

Sorso delicato e dissetante, avvolgente e piacevolmente minerale

Profumo

Fini aromi di lime e tiglio, di mela, mandorle tostate e crosta di pane