Trento Spumante Brut Rosé Altemasi

Lo Spumante Rosé Trento Doc di Altemasi è delicato, fruttato e piacevole, nato ad oltre 500 metri di quota da uve Pinot Nero e Chardonnay e sottoposto ad un affinamento sui lieviti di almeno 18 mesi. Sentori di ciliegie e piccoli frutti rossi e un sorso morbido, fresco e vivace lo rendono un ideale compagno di primi piatti delicati, minestre e carni bianche

22,40 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Trento DOC

Vitigni

Chardonnay, Pinot Nero

Tipologia

Spumanti

Regione

Trentino (Italia)

Gradazione alcolica

12.5%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Su terreni collinari tra 450 e 600 metri di altitudine

Vinificazione

Rifermentazione in bottiglia secondo il Metodo Classico

Affinamento

Almeno 18 mesi sui lieviti in bottiglia

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

Veronelli
89 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Ballon Flute
Ballon Flute

Ideale per champagne e spumanti metodo classico, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo, il corpo un po’ più ampio rispetto ad un flute esalta i suoi aromi intensi e complessi e l’apertura stretta ne aiuta la concentrazione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DELLO SPUMANTE TRENTO SPUMANTE BRUT ROSÉ ALTEMASI

Il Trento Spumante Brut Rosé è un prodotto da cui emerge la cifra stilistica della produzione di Altemasi. Finezza, eleganza e bevibilità sono infatti le tre caratteristiche principali di quest’etichetta, nata da un assemblaggio fra Chardonnay e Pinot Nero, che si ritrovano sempre all’interno di ogni prodotto della gamma realizzata a Ravina, in provincia di Trento. Una bollicina estremamente versatile in cucina, da assaporare con gusto sino all’ultima goccia.

Questo Trento Spumante Brut Rosé nasce da un sapiente taglio che Altemasi effettua tra due vitigni internazionali decisamente complementari fra loro quando vengono presentati sotto forma di bollicine, Chardonnay e Pinot Nero. Le viti di queste due varietà vengono coltivate intorno alla Valle dei Laghi e alle colline che circondano Trento, a un’altezza compresa fra i 450 e i 600 metri sul livello del mare. Gli acini di queste varietà, dopo aver effettuato una prima fermentazione, rifermentano in bottiglia, come da regola per la produzione di Metodo Classico. Rimane a maturare sui lieviti per 18 mesi, sino a quando s’iniziano le operazioni di sboccatura, dosaggio e successivo imbottigliamento.

Il Brut Rosé Trento Spumante realizzato dalla cantina Altemasi si rivela all’occhio con un colore rosato leggero e poco intenso, con qualche leggero riflesso che tende al ramato nell’unghia. Il perlage ha una grana fine, ed è dotato di una buona durata. Lo spettro olfattivo si muove su una trama fruttata interessante, da cui emergono sfumature floreali. In bocca è di corpo leggero, vivo e sbarazzino, con un sorso semplice, che si fa bere con voluttà; termina con un finale di ottima persistenza aromatica. Una bollicina ideale per dare il via alla stagione estiva, liberando la mente dai pensieri e concedendosi un prodotto di ottima qualità.

Colore Rosato tenue con riflessi ramati e fini bollicine

Profumo Fruttato e fragrante, con delicati sentori di ciliegie, fiori e piccoli frutti rossi

Gusto Fresco, vivace, fruttato ed equilibrato, di buona persistenza aromatica

produttore: Altemasi

Vini principali
Spumante Trento Doc
Anno fondazione
1950
Produzione annua
600.000 bt
Enologo
Anselmo Martini, Paolo Turra, Fabrizio Marinconz, Guido Mattiello
Indirizzo
Cantina Altemasi, Via del Ponte, 33 - 38123 Ravina (TN)

Perfetto da bere con

  • Antipasti pesce affumicato
  • Formaggi freschi
  • Pesce e crostacei al vapore
  • Sushi e Sashimi
  • Carni bianche in umido