Bergianti

Vini emiliani autentici e veritieri: una piccola cantina biodinamica

La cantina Bergianti è una giovane realtà produttiva del territorio carpigiano, nata all’interno del progetto TerreVive con lo scopo di promuovere la biodiversità, il rispetto per l’ambiente, il benessere dell’uomo e la logica della filiera corta. Affiancando questi principi con quelli dell’agricoltura biodinamica e alla voglia di sperimentare, Bergianti produce vini tipici emiliani dalla personalità genuina, vivace e veritiera.

Gianluca Bergianti, insieme alla moglie Simona, dispongono di una superficie vitata di soli 4 ettari, coltivata senza uso diserbanti o prodotti chimici sintetici, con grande attenzione per l’equilibrio organico della pianta e dell’ambiente. Il terreno non viene irrigato, per permettere alle radici delle viti di scavare in profondità, e viene alimentato solamente con preparati biodinamici. La presenza di alcune siepi, un piccolo bosco e uno stagno contribuiscono all’equilibrio dell’ecosistema e alla salute delle piante. La costruzione di una ghiacciaia di 80 m quadri, sormontata da una collina popolata da noccioli e aceri, permette l’affinamento e la conservazione delle bottiglia di vino prodotte ad una temperatura ottimale in ogni stagione, senza ricorrere a climatizzatori. 

La cantina Bergianti si è fatta conoscere in questi ultimi anni per i vini a base di Lambrusco, tra i quali spicca un metodo classico, e per un vino bianco a base di Pignoletto. Sono vini che rispecchiano uno stile di vita fondato sull’amore per la natura e su pratiche agricole virtuosi, vini nati dalle migliori tradizioni del territorio, vini genuini … vini veri.

Informazioni

Vini principali
Pignoletto, Lambrusco di Sorbara
Anno fondazione
2009
Ettari vitati
4
Produzione annua
15.000 bt
Indirizzo
Via Paganelle Guerri, 15 - 41012 Gargallo di Carpi (MO)

 

 

"La biodinamica anima la terra e le piante. L’uomo è custode e tutore"

Gianluca Bergianti
I vini di Bergianti